Un giorno d’estate in biblioteca, lo spettacolo dei bambini e ragazzi di Rocche di Civitella

Print pagePDF page

Civitella- A conclusione del laboratorio  di teatro tenuto da Roberta Cipollone della Compagnia del Rospo Rosso

“Un giorno d’estate, in biblioteca…”, è stata l’opera teatrale portata in scena dai ragazzi di Rocche di Civitella a conclusione del laboratorio  di teatro tenuto da Roberta Cipollone della Compagnia del Rospo Rosso, voluto e finanziato dall’associazione “Le quattro Rocche”, in particolare da Annarita Lattanzi ed Annalisa Di Bonaventura.

Il percorso iniziato a marzo,  ha coinvolto 15 bambini e ragazzi della frazione civitellese , dai 5 ai 13 anni. I laboratori con i ragazzi prevedevano alcuni incontri introduttivi di propedeutica teatrale nel corso dei quali si è creato il gruppo e studiato le tecniche di base per usare il corpo, la voce e le emozioni in scena. La parte centrale delle lezioni è stata dedicata alla ricerca del testo per lo spettacolo, alla sua scrittura, alla divisione delle parti ed al montaggio delle scene. L’ultima fase ha riguardato le  prove e la  ricerca di oggetti, costumi e tutto il necessario per lo spettacolo-festa finale.

Il testo “Un giorno d’estate, in biblioteca…” è nato dal desiderio dei ragazzi di portare in scena alcune storie, generi o personaggi particolari a cui sono affezionati, e di fare una parodia degli stessi perché il gruppo era pieno di pre-adolescenti vispi e con una certa propensione alla comicità dissacrante.

Ecco perché  la scelta drammaturgica di mescolare generi, storie e personaggi di libri, ma anche di film famosi uniti da un semplice ed efficace  filo conduttore.

Sul palco “It” di Stephen King (con ospite speciale la bambola assassina), poi un’antologia del fantasy in cui sono finite fate del bosco, orchi, Harry Potter e Mago Merlino oltre ad un  accenno a Peter Pan di James M. Barrie.

Al termine dello spettacolo le famiglie di Rocche di Civitella, che hanno sostenuto i ragazzi in tutto il percorso, hanno cenato  e festeggiato in piazza  il primo grande successo di questi giovani attori.

“In fondo- ha affermato Annarita Lattanzi Presidente associaizone Le quattro Rocche-  l’attività del teatro è stata scelta dall’associazione proprio per creare un’occasione per i ragazzi di stare insieme e vivere un’avventura artistica che ha il potere di unire le persone”.

La Compagnia del Rospo Rosso è nata nel 2012 dall’incontro tra Roberta Cipollone (attrice, animatrice ed insegnante di teatro) e Steven Bocchetto (marionettista, tecnico teatrale, falegname e restauratore). Si occupa di teatro di marionette, teatro di strada, scenografia e conduzione di laboratori teatrali per bambini e ragazzi. Ha all’attivo gli spettacoli “Fenomeni da baraccone” (2013), “Strambo Circus” (2014), e “Testa D’Uovo” (2016).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento