Tortoreto – Per renderla un patrimonio archeologico pienamente fruibile e, soprattutto, valorizzato al meglio

Un progetto per valorizzare ulteriormente la storica Villa rustica “Le Muracche” di Tortoreto. Idee e interventi sono stati illustrati, d’intesa con gli amministratori comunali, nel corso di una visita dell’architetto Cristina Collettini, dirigente della Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per le province di Teramo, L’Aquila, Pescara e Chieti. Erano presenti anche la dott.ssa Gilda Assenti, funzionario archeologo, e l’architetto Antonio Mellano.

“L’Amministrazione comunale di Tortoreto – ha evidenziato l’assessore Giorgio Ripani – tiene moltissimo a questo sito che, grazie alla stretta collaborazione con la Sovrintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio e in particolare con la dott.ssa Assenti, è stato oggetto di numerosi interventi, da ultimo il progetto di rendering 3D in corso di sviluppo. Il piacevole incontro con l’architetto Collettini è stato estremamente prezioso per condividere la visione delle future progettualità che riguardano la Villa e che la renderanno un patrimonio archeologico pienamente fruibile e, soprattutto, valorizzato al meglio”.

Lascia un commento