Sant vittoria sofferta contro l’Atletico Lempa

Print pagePDF page

Civitella- La Nuova Santegidiese si aggiudica il derby ma soffre. Ora è a +7 dalle inseguitrici

IMG_2598La Nuova Santegidiese del patron Luca Forlini, davanti ad una cornice di pubblico delle grandi occasioni e corretto, si aggiudica di misura per 2 a 1 il derby piú sentito della Val Vibrata contro i locali dell’Atletico Lempa portando a +7 i punti di vantaggio sulle inseguitrici.
La gara é stata combattuta ed i giallorossi di mister Fabrizi assente in campo per infortunio hanno dovuto sudare parecchio per vincerla complice un’Atletico Lempa tutto cuore e volontá.
Il pari sarebbe stato il risultato piú equo visto che i lempesi soprattutto nel 2 tempo non hanno permesso agli ospiti di avvicinarsi mai alla porta.
La Sant deve ringraziare il portiere Spicocchi autore di 2 ottimi interventi e la buona sorte visto che la traversa colpita da Gaspari sul finire non é stata sfruttata a dovere dal difensore Taddei che ha incredibilmente sbagliato a porta vuota calciando alle stelle.
Buono l’arbitraggio anche se la giacchetta nera di Teramo ha graziato piú volte il falloso Alesi che andava espulso cosa che ha fatto invece con il tornante Pesce della Sant, cacciato per doppia ammonizione su un normale fallo di gioco.
Ad andare in vantaggio i padroni di casa con l’estroso bomber Matteo De Beradinis, uno dei protagonisti assoluti dell’incontro, bravo ad anticipare la difesa ospite su azione da fallo laterale, segnando il suo 200 goal.
Per la Santegidiese dopo che De Rosa ha calciato un penality sul palo 30 secondi dopo, il forte esterno Di Blasio ha ristabilito la parità momentanea con un eurogoal sotto l’incrocio dei pali.
I ragazzi di Fabrizi si sono galvanizzati trovando prima della fine del 1 tempo un goal spettacolare con l’ex Danilo Ricci migliore dei 22 schierati a seguito di una bella azione.
A fine gara il dirigente di casa Luigi Pizii ha dichiarato:
“Gli episodi domenicalmente decidono le partite. Dopomil nostro vantaggio la Sant é uscita fuori facendoci subito 2 goal.
Nella ripresa con tutta onestà non gli abbiamo permesso di giocare chiudendoli nella loro metá campo e piú di un episodio negativo ci ha condannato alla sconfitta. Un pareggio sarebbe stato il risultato piú giusto”.
Soddisfatti tutti in casa Sant per un successo che fa spiccare il volo ai giallorossi in primis il dirigente Lino Forlini che aveva promesso un premio ai ragazzi in caso di vittoria , riconoscendo peró il valore degli avversari.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento