Martinsicuro al 19° Campionato mondiale di Pizza con il pizzaiolo ’italo tunisino Dhakir Bannour,

Print pagePDF page

Martinsicuro- L’evento prevede al suo interno la competizione della “Coppa Italiana” e la “Coppa del Mondo

C’è anche l’Abruzzo al  al 19° Campionato mondiale di Pizza, in corso a Scalea, in Calabria, rappresentato dall’italo tunisino Dhakir Bannour, pizzaiolo del Ristorante Pizzeria Vecchia Lampada di Martinsicuro. Il campionato è organizzato dal Movimento Pizzaioli Italiani, dalla Scuola Nazionale Pizzaioli Professionisti e dall’Università del Gusto, con il patrocinio dell’Accademia Italiana del Peperoncino e del comune di Scalea.

L’evento prevede al suo interno la competizione della “Coppa Italiana” e la “Coppa del Mondo”, per una manifestazione che continua a crescere negli anni. Presenti tanti partecipanti provenienti da tutta Italia e dall’ Estero.
Dhakir Bannour, che in passato ha vinto il Campionato di pizza allo zafferano, a L’Aquila, e si è piazzato sul secondo gradino del podio, al Campionato accademico nazionale della pizza, organizzato a Pescara dall’Accademia Pizzaioli Professionisti, nella categoria, con la pizza in pala “Vecchia Lampada”, partecipa a due gare: pala romana e pizza al piatto. Pala romana 95% di idratazione, impasto diretto, Farine 9 Cereali di tipo due. Ingredienti: crema di broccoli, mortadella di Campotosto, pecorino di Farindola, confettura di peperoncino calabrese, sfere di tartufo nero. Nome della pizza: L’Abruzzo in pala. Pizza al piatto: impasto indiretto, biga 50%, idratazione 75%, mix di
farine con percentuale di fibre e germe di grano. Ingredienti: fiordilatte, crema di scarola, alici salate, scarola cruda, caprino spalmabile, peperoncino agrodolce. Nome: A tutta scarola.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento