Francesco Eleuteri al Caffè Meletti con “Il Sangue dei Sibillini”

Print pagePDF page

francesco-eleuteriAscoli Piceno- Un omaggio al territorio

Sabato 7 Marzo, alle ore 18.00, presso il Caffè Meletti di Ascoli Piceno è andata in scena la presentazione del romanzo “Il Sangue dei Sibillini” di Francesco Eleuteri, edito da Capponi Editore.

Un folto pubblico ha gremito gli storici tavolini dell’antico Caffè di piazza del Popolo per assistere alla breve performance con cui l’attore e scrittore Francesco Eleuteri ha presentato la sua ultima opera.

Tra i momenti più interessanti di una presentazione atipica, nella sua dinamica teatrale, la rivisitazione di un breve stralcio di un monologo, tratto dall’Otello di Shakespeare, in cui un cattivo per eccellenza, Jago, si mostra piuttosto cambiato rispetto all’originale idea di mefistofelica cattiveria concepita dal drammaturgo inglese. Il tutto sulla scia di una semplice osservazione che fa da sfondo all’intero romanzo di Eleuteri: non ci sono più i cattivi di una volta.

Altro elemento che per l’autore risulta centrale è l’omaggio al territorio (città di Ascoli e monti Sibillini) il quale, con il pretesto di una storia fatta di eventi e personaggi inventati, risalta come unico elemento reale con riferimenti storici precisi.

L’autore ha fortemente voluto il Caffè Meletti come scenario d’esordio per la sua ultima opera poiché proprio nella splendida cornice del salotto ascolano si svolge un importante passo della vicenda narrata.

Il successo con il quale è stato accolto l’evento dimostra la giustezza dell’intuizione avuta dallo scrittore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento