Alimentazione tra guru ed abusivi. L’ONB si sta muovendo su tutto il territorio

Print pagePDF page

Val Vibrata- Segnalazioni all’Ordine dei Biologi anche dalla Val Vibrata e da tutta la Regione Abruzzo

L’alimentazione è uno dei settori dove chiunque si sente autorizzato a dispensare consigli, raccomandare integratori alimentari, proporre le diete più fantasiose, senza avere il più delle volte alcuna competenza e soprattutto senza avere alcun titolo.

La Diet industry forte di una mancanza di una regolamentazione chiara sulll’integrazione alimentare, si affida prevalentemente a casalinghe, artigiani e professionisti che nulla hanno a che fare con il mondo dell’ alimentazione, facilmente manipolabili per un unico scopo: quello di vendere.

Le palestre sono piene di personal trainer che senza alcuno scrupolo invadono un campo che non è di loro competenza, prescrivendo spesso diete che possono essere molto dannose per la salute.

Dunque l’abusivismo nel campo della dietologia regna sovrano anche se le figure autorizzate a rilasciare piani nutrizionali sono ben definite: medici, dietologi, dietisti, biologi nutrizionisti che però devono rispettare determinate condizioni.

Etologi alimentari”, “naturopati”,“iridologi”, “consulenti nutrizionali”, “personal trainer”, sono a tutti gli effetti degli abusivi nel campo dell’alimentazione, anche se molti pensano di poter operare in assoluta tranquillità.

L’ordine dei Biologi, guidato dal Presidente Vincenzo D’Anna in un’ottica di tutela dei propri iscritti, si sta muovendo in tutta Italia contro l’abuso di professione. Tante le segnalazioni pervenute all’ufficio preposto, anche dalla Val Vibrata e da tutta la Regione, segno che qualcosa inizia a muoversi.

Recentemente la Procura della Repubblica di Pescara ha emesso un apposito decreto con il quale rinvia a giudizio e fissa l’udienza dibattimentale per T. M., reo di aver esercitato (con recidiva) l’attività di Nutrizionista senza la prescritta abilitazione professionale (iscrizione Ordine professionale). L’Ordine dei Biologi si costituirà come parte offesa nel procedimento.

Attenzione dunque a dispensare consigli e dare diete. L’abusivismo può costare veramente caro sia da un punto di vista penale che civile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento