Le Colate di Giuseppe Fortunato

Print pagePDF page

S.Egidio- Le opere dell’artista rimarranno esposte fino al 12 aprile

mostra Giuseppe FortunatoRimarranno esposte fino al 12 aprile,presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di S.Egidio, le Colate, opere su tela di attuale produzione dell’artista Giuseppe Fortunato.

Con “Dripping, colouring and… playing” Fortunato torna in Abruzzo dopo 25 anni

L’inaugurazione ha visto la presenza di collezionisti ed artisti oltre che di appassionati d’arte.

L’evento artistico organizzato da Aldo Quinzi è patrocinato dal Comune di S.Egidio.

Il sindaco Rando Angelini ed il delegato alla cultura Annunzio Amatucci, hanno espresso soddisfazione per l’iniziativa culturale che rientra tra quelle atte a valorizzare S.Egidio.

Dripping, colouring and…playing “ vuole essere l’occasione per suggerire un modo di apprezzare l’arte, assaporandone l’aspetto ludico: liet-motif del percorso artistico di Giuseppe Fortunato- ha affermato il critico d’arte Diego Della Valle nel presentare le opere.

Con le sue “colate”, frutto di una tecnica di dripping contrapposta a quella del caposcuola americano perché razionale, distaccata e modulata, approda sull’opposta riva dell’espressionismo astratto: il minimalismo materico.

E’ attraverso movimenti lenti e calibrati, che egli guida il percorso degli smalti sulla tela focalizzando l’attenzione sul dato cromatico; studia assonanze e contrasti, sperimentando le interazioni in una logica di rafforzamenti ed addolcimenti tonali, che vibrano in un’ottica minimalista priva di concettualità , esaltando la fisicità dell’opera lontana da ogni significazione simbolica. É la dimensione atemporale dell’ “Art pour l’art” di cui Giuseppe Fortunato rappresenta oggi uno dei maggiori elementi di spicco nel panorama artistico nazionale.

A fare da cornice all’evento, il concerto dei The Holograms gruppo rock tutto al femminile di Ascoli Piceno. Una scelta migliore non poteva essere fatta visto che la musica del quartetto si sposava perfettamente con il contesto della manifestazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento