La Piazzetta ha aperto il 3° Festival del Baccalà e dello Stoccafisso

Print pagePDF page

S.Omero-Domani il 2° appuntamento.Protagonisti i ragazzi dell’ istituto IPSEdOC “V.Crocetti”di Giulianova

 

Pro Loco S.OmeroE’ iniziato sotto il segno del ristorante “La Piazzetta” di S. Omero, il 3° Festival del baccalà e dello stoccafisso,organizzato dalla Pro Loco di S.Omero con Slow Food Val Vibrata – Giulianova e il patrocinio del Comune.

Dopo il successo delle due precedenti edizioni, ecco questa nuova avventura con importanti novità.

Importanti novità per l’edizione 2015 che riporta la location nel cuore di S.Omero, precisamente presso la tensostruttura in Piazza De Curtis.

Il Festival esce poi dai confini regionali: ospiti della manifestazione saranno infatti la Liguria e la Calabria.

Rinnovato l’invito a partecipare all’istituto IPSEdOC “V.Crocetti”di Giulianova con gli studenti impegnati fattivamente nell’organizzazione del festival.

Il Baccalà, un cibo del nostro territorio” è stato il tema del primo appuntamento dove lo chef Roberta Nepa con il figlio Nico Cristofori, ha proposto un menù composto da insalata di baccalà, finocchi ed arancio, bacalhau a Bras, ravioli di baccalà, linguine al sugo di baccalà, baccalà con pomodoro e patate, torta casereccia.

Il tutto accompagnato dai vini dell’azienda Torri di Torano.

Il Baccalà” è stato invece l’argomento della tavola rotonda che ha preceduto l’incontro e che ha visto relatori Raffaele Grilli, il dott. Paolo Monti, il prof. Luca Maria Pennisi, la dott.ssa Marianna Iasouzzi, il prof. Gabriele Di Francesco ed il vice sindaco del comune di S.Omero. Moderatore, il giornalista Rai Antimo Amore.

Saranno 6 gli appuntamenti, fino al 26 aprile.

Venerdì 27,protagonisti saranno gli alunni dell’IPSEdOC che con i loro docenti proporranno un menù dedicato al baccalà presentando una serie di ricette regionali italiane.

La cena, prevista per le ore 20,30, sarà preceduta da una degustazione di oli del territorio alle ore 20 e dalla tavola rotonda “L’olio Extravergine 2015 come sarà? Conoscere per capire e prevenire ” in programma alle ore 18.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento