Sant’Egidio: ecco la squadra di Rando Angelini

Print pagePDF page

ConsiglierimagoSant’Egidio- Assegnate le deleghe. Primo consiglio comunale nel segno del fair play. Angelini: Sarà una giunta ad 8

Pubblico delle grandi occasioni a S.Egidio, per il primo consiglio comunale a S. Egidio alla Vibrata.

Dopo il giuramento il riconfermato sindaco Rando Angelini ha assegnato le deleghe.

Carlo Fabrizi, vicesindaco ed assessore con deleghe alla manutenzione, territorio,decoro urbano,polizia municipale e protezione civile.

Franca Meco assessore con deleghe alla pubblica istruzione,edilizia scolastica e servizi per l’infanzia.

Daria Rosati assessore con deleghe ai servizi alla cittadinanza e risorrse umane.

Sirio Talvacchia, assessore con deleghe alla trasparenza e semplificazione amministrativa,relazioni esteri istituzionali e rapporti con il consiglio comunale.

Alessandro Forlini consigliere con delega alle politiche economiche e finanziarie

Annunzio Amatucci, consigliere con delega alle manifestazioni culturali,rapporti con le associazioni sport e tempo libero

Marco Ferri, consigliere con delega ai lavori pubblici, politiche energetiche,qualitá della vita e politiche giovanili

Carmelina Conti, consigliere con deleghe alle attivitá produttive,commercio e promozione del territorio

Sui banchi dell’opposizione, i candidati sindaci Gabriele Di Bonaventura ed Elicio Romandini oltre alle due figue femminili, Valentina  Galli e Roberta Di Matteo.

”Carlo Fabrizi, il più votato degli uomini e Carmelina Conti la più votata delle donne-afferma Rando Angelini-si alterneranno nell’arco dei cinque anni nella carica di vicesindaco

Sarà una giunta ad 8, e tutti i consiglieri saranno protagonisti. Continueremo quel percorso iniziato 5 anni fa e con l’attuale giunta faremo il massimo per la cittadinanza come in passato.
É un progetto sperimentale che sono sicuro sará preso come modello da altre amministrazioni.
Ho già comunicato ai componenti della nuova giunta che dovranno decurtare parte del gettone per un totale di circa 800 euro al mese per creare un fondo a favore di iniziative sociali come abbiamo fatto cinque anni fa senza clamori.
Ringrazio sentitamente per la fiducia gli elettori. All’opposizone tutta auguro un lavoro costruttivo per il bene della comunitá. I presupposti ci sono vista la maturitá, la pacatezza dei toni dimostrata in questo primo consiglio. La campagna elettorale é finita. Pensiamo ora solamente al bene di Sant’Egidio”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento