Rocche di Civitella si prepara alla Sagra del cinghiale e funghi porcini

Print pagePDF page

Civitella-Da questa sera fino al 13 agostoIMG_9580Al via a Rocche di Civitella la rinomata Sagra del Porcino e Cinghiale a Rocche di Civitella,che annualmente richiama buongustai locali e non oltre ai numerosi turisti in vacanza nella cittadina borbonica.
L’evento giunto all’8° edizione che prenderà il via questa sera 8 agosto fino al 13. é organizzato dall’Associazione Quattro Rocche presieduta da Gianni Cesaroni, coadiuvato da un direttivo competente e con chef e cuoche professionisti.
Tutte le sere é prevista musica di vario tipo e balli in piazza.
” Voglio ringraziare -afferma Gianni Cesaroni- tutti i miei collaboratori e tutti coloro che ci hanno dato l’opportunità di proseguire questa sagra sempe piú all’avanguardia che ogni anno fa registrare il pienone visto che i palati fini oltre che dall’Abruzzo arrivano anche dalle vicine Marche.
Quest’anno il menú giá ricco prevede due novità: le ceppe alla salsa bianca ed i bauletti al sugo di porcini. Comunque sui tavoli gli intervenuti potranno assaggiare anche il consolidato piatto freddo composto da salame, salsiccia e prosciutto di cinghiale. Ampia scelta per il primo piatto: gnocchi, tagliatella e chitarra con cinghiale e porcino, oltre alla rinomata zuppa di ceci con funghi e porcini piatto appetito soprattutto dai turisti”.
“Sui secondi piatti-interviene Simone Malavolta componente del direttivo- i buongustai avranno varie soluzioni come scaloppine ai funghi porcini, reale di vitello con cinghiale e porcini, spezzatino al sugo di cinghiale con peperoni e varie salse oltre alla frutta di stagione. Il tutto accompagnato dai vini locali.Durante le serate sono previste sorprese da non lasciarsi sfuggire”

You may also like...

Lascia un commento