Razzi: i sindacati il vero problema dell’Italia

Print pagePDF page

Civitella- Antonio Razzi ha presentato il suo libro

Una serata frizzante e piacevole quella svoltasi presso il Ristorante “Da Enrico” a Rocche di Civitella.

L’occasione: la presentazione di “ Un senatore possibile”, libro scritto dal sen. Antonio Razzi ed i cui proventi andranno in beneficenza.

Un Razzi come sempre senza peli sulla lingua che incalzato dalle domande del moderatore e giornalista Paride Travaglini, ha risposto con quella schiettezza e “genuinità” che lo ha sempre contraddistinto.

Parlando del suo rapporto con Berlusconi: “ Stimo molto il Cavaliere come persona. Sono rimasto deluso e sorpreso che non mi abbia ricandidato. Quando ci troveremo faccia a faccia glielo farò presente…” dice Razzi

Ed in merito a sindacati e raccomandazioni: “ I sindacati: sono il vero problema dell’Italia.- dice Razzi- Sono più sindacalisti che operai. Che cosa difendono poi? Sicuramente la loro aspirazione di sedere sui banchi della Camera e del Senato. Come si fa a giustificare e proteggere persone che non hanno voglia di lavorare, solo perché raccomandate da questo o quel politico?”

Come si fa a non investire poi sulla ricerca e sui giovani? Ne abbiamo parecchi che sono costati un capitale ai propri genitori e che rappresentano una ricchezza a costo zero per i paesi che li accolgono perché costretti ad emigrare”.
E proprio ai giovani rivolge questo messaggio: “Non perdete la speranza. Continuate a combattere per far valere i vostri diritti e per raggiungere la meta che vi siete prefissati”

Tra gli intervenuti: il dott. Nicolino Angeloni uno dei promotori della serata, il direttore dell’INPS Antonio Fizzani, l’avv. Carlo Campana, il maresciallo della GDF di Nereto Gaspare Inglese, l’imprenditore di tartufi Filippo Malavolta. 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento