Pro Loco di Monteprandone: Stefano Caponi è il nuovo presidente

Print pagePDF page

Monteprandone- Vice presidenti: Simone Papili e Roberto Viviani, Segretario Medori Martina, Tesoriere Luciana De Angelis. 

Domenica si è svolta a Monteprandone l’assemblea per il rinnovo delle cariche della Pro Loco per il triennio 2019-2022.

Dopo la relazione del Presidente uscente Bruno Giobbi che ha tracciato un bilancio dell’attività fatta in questi anni evidenziando le iniziative culturali e formative realizzate, oltre alla storica Sagra delle Olive all’Ascolana, per acclamazione, considerata che si è presentata una sola lista sono  stati eletti  per  il Consiglio Direttivo: Caponi Stefano, Almonti Loris, Bartolomei Stefano, Bruni Gabriele, Caponi Franco, Cataldi Carlo, De Angelis Luciana, Forlini Luisiana, Galli Guarino, Medori Martina, Paci Antonella, Pallottini Michela, Papili Simone, Scipioni Giovanni, Viviani Roberto.

Nel collegio dei Probiviri entrano Caponi Mario, De Angelis Achille, Scipioni Paolo, mentre in quello del collegio dei Revisori dei Conti , Bovara Alessandro, Desideri Arceo, Mandozzi Laura.

Il presidente uscente Bruno Giobbi, al termine, ha voluto omaggiare due soci storici della Pro Loco che hanno con loro operato contribuito alla crescita dell’associazione: Mario Caponi e Paolo Scipioni ed ha sottolineato anche la presenza di un sacerdote, nella persona di Don Alfonso Rosati parroco del S.Cuore di Centobuchi, all’interno dell’associazione , che ha portato avanti in questi anni il gemellaggio religioso con Castiglione delle Stiviere, ed ha fatto si che l’associazione “Amici di Castiglione” nata proprio con l’intento di promuovere scambi religiosi e culturali con il paese del mantovano, confluisse all’interno della Pro Loco.

Il nuovo consiglio direttivo si è poi riunito martedì sera proclamando ad unanimità Stefano Caponi come nuovo presidente, Vice presidenti: Simone Papili e Roberto Viviani, Segretario Medori Martina, Tesoriere Luciana De Angelis. A Stefano Bartolomei e Giovanni Scipioni è stata affidata la responsabilità del magazzino.

La storia della Pro Loco è assicurata da Saturnino Loggi che è e resta presidente onorario

“ Per me la Pro Loco- afferma il neo presidente Stefano Caponi- rappresenta una sfida. Ringrazio il dott. Giobbi per quanto fatto. Non è semplice amministrare: le responsabilità sono tante ed oggi più che mai bisogna stare attenti ed essere oculati nelle scelte. Continueremo con il supporto di tutta la squadra a portare avanti le iniziative avviate e di metterne in cantiere di nuove per migliorare e crescere sempre di più”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento