Prima Categoria Abruzzo, all’Atletico Lempa il derby col Favale

Print pagePDF page

Civitella- 1 a 0 il risultato finale

Atletico Lempa 1La capolista Atletico Lempa del trainer Settembri si aggiudica il derbissimo contro i cugini del Favale del pesidente Giordano Tavoni perv1 a 0 in casa grazie alle rete nel 1 tempo del bomber Campana su rigore.
I locali sono scesi in campo col modulo 3-5-2 senza il capocannoniere della scorsa stagione De Berardinis infortunato e del mediano Alesi squalificato.
Davanti al portiere Castellani i difensori Ciccanti, l’ex Tosti e Biancucci.
Al centrocampo Macrillante e Di Felice sulle fasce con Gaspari e Mariani centrali e Campana poco piú avanti. Il duo d’attacco era formato da Di Giampalma e l’ex Di Gennaro.
Il Favale senza gli squalificati attaccanti Spurio e Nepa é sceso in campo col 4-3-3 e le vose sono migliorate visto l’uomo in piú a centrocampo.
Nelle retrovie davanti all’ex portiere Tavoni che ha neutralizzato un rigore a Campana hanno giocato come terzini Di Serafino e capitan Venanzi mentre al centro hanno operato l’ottimo Sensi e Di Emidio.
Il trio di centrocampo era composto da Iachini, Irelli e Massetti mentre in attacco il bravo Ragni, il veloce Sekkal e Ramaj espuslo al 90′.
La gara ha visto tanti ammoniti nelle fila del Favale.
La partita é stata combattuta fino alla fine con gli ospiti sempre in partita.
Il 1° rigore ha cambiato il volto della gara considerando che gli uomini di Brandimarte stavano impensierendo la difesa di casa.
Il pubblico delle grandi occasioni non ha fatto registrare nessun tipo di incidente.

Qui Villa Lempa:
Vincenzo Neri ( DS): ” Il mister ci aveva raccomandato che la partita era si un derby ma allo stesso tempo una partita da vincere per restare in vetta anche se assieme alla Rosetana.
É stata una gar intensa, decisa con pochi tiri in porta considerando che la posta in palio era troppo importante per entrambe le squadre a discapito del bel gioco.
I favalesi hanno reclamato sui 2 rigori accordatici. Il primo era netto. Il secondo poteva essere dubbio ma l’arbitro era lí vicino all’azione. Onore ai nostri avversari che hanno giocato una bella partita dando l’anima fino alla fine come del resto abbiamo fatto noi”.

Qui Favale
Mauro Iachini ( dirigente): arbitraggio scandaloso ed arbitro nonnall’altezza di dirigere un derby cosí sentito. Sul primo rigore nulla da dire ma sul secondo si. L’arbitro ha preso un grosso abbaglio visto che il danneggiato é stato il nostro difensoe Venanzi. Anche i locali sono rimasti sorpresi.
Non é la prima volta che le giacchette nere ci penalizzano durante i derby oltre il dovuto.
Non é stato fischiato inoltre un rigore netto sul nostro attaccante Ramaj che avrebbe potuto cambiare l’esito della partita. Due pei e due misure come testimoniano i tanti ammoniti nelle nostre fila.”

Sconfitta per il Villa Mattoni contro la corazzata Miano che in casa non perde un colpo. Sorpresa per il 3 a 0 finale.
K.o interno dell’AlbaTortoreto contro la capolista Rosetana per 1 a 0.

You may also like...

Lascia un commento