Pattinaggio, XXIII Memorial Bosica: la carica dei 400

Print pagePDF page

IMG_8807Martinsicuro- Perfetta come sempre l’organizzazione

 I 400 atleti provenienti da tutta Italia e non solo, sono stati i protagonisti del XXIII Memorial Internazionale Domenico Bosica, organizzato dalla pattinatori Bosica Martinsicuro ed inserito quest’anno nel circuito internazionale denominato “Trofeo delle 3 piste dell’Adriatico”.

Una bella giornata di sport caratterizzata da gare spettacolari che hanno richiamato l’attenzione di tanti turisti presente in questo periodo nella cittadina rivierasca.

Anche quest’anno è stata la società di casa ad aggiudicarsi il Trofeo, grazie ai risultati ottenuti dai propri atleti allenati da Guido Cicconi ed Endria Cipriani.

Una conferma per la società truentina tra le più importanti realtà rotellistiche d’Italia.

Vincono Maria Tounkara nella categoria Esordienti, Beatrice Fausti nella categoria Allievi e Marco De Flavis tra gli Junior.

Podio per Alessio Clementoni, Leonardo De Angelis, Davide del Moro, nelle categorie giovanissimi, esordienti ; Edda Paluzzi, Lorenzo Cirilli, Michael Gatti, Chiara Luciani, nelle categorie superiori.

La giornata è iniziata con le gare riservate ai più piccoli, ed è proseguita con l’esibizione dei cuccioli. Ai nastri di partenza tra i non agonisti, diversi figli d’arte tra i quali i piccoli Diego Cicconi, figlio di Guido, allenatore della Bosica e Gioele Pompei, di 1 anno, figlio di Sara Morganti atleta di livello e della nazionale risultato il più giovane pattinatore della manifestazione.

A questi va aggiunta la “veterana”( 6 anni) Sofia Clementoni, figlia di Tina Bosica,rimasta coinvolta in una spettacolare caduta.

Nel pomeriggio, le qualificazioni riservate alle categorie Ragazzi, Allievi, Juniores e Seniores che hanno dato vita a gare ad alto livello tecnico ed agonistico grazie anche alla presenza di diversi campioni italiani, europei e mondiali.

La sera, le finali: da incorniciare la gara degli Allievi Femmine con le due atlete della pattinatori Bosica Beatrice Fausti ed Edda Paluzzi, che si sono giocate la vittoria con una volata spettacolare.

Al termine le premiazioni presiedute dal responsabile regionale FIHP Pasquale Volpe, dal sindaco di Martinsicuro Paolo Camaioni, dal delegato allo sport Orlando Di Paolo e dalla campionessa mondiale martinsicurese Simona Di Eugenio che ha scritto alcune delle pagine più belle del pattinaggio italiano

Gli organizzatori, hanno voluto omaggiare anche i protagonisti dei recenti campionati europei presenti alla competizione: Linda Rossi, Giuseppe Cistola, Stefano Mareschi, Daniel Niero oltre ai beniamini di casa Marco De Flavis e Chiara Luciani.

“È stato un onore premiare i giovani atleti che si sono affermati nella 23° edizione del Memorial Bosica, un evento che grazie all’organizzazione impeccabile della Rolling Pattinatori, si è affermato come uno dei più rilevanti dell’estate martinsicurese, sia per la sua valenza sportiva che per l’indiscusso richiamo turistico. Straordinaria la cornice di pubblico che ha voluto assistere a questa bella manifestazione che ha richiamato centinaia di atleti da ogni parte d’Italia, tributando il giusto riconoscimento ai recenti successi europei.

La nostra amministrazione comunale, conferma la propria vicinanza ai valori autentici di tutte le discipline sportive” le parole del sindaco Camaioni

La Pattinatori Bosica Martinsicuro si aggiudica anche la prima edizione del Trofeo delle 3 piste dell’Adriatico,grazie ai risultati ottenuti a San Benedetto, Martinsicuro e Civitanova.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento