Pattinaggio, De Flaviis: esordio mondiale d’argento

Print pagePDF page

Martinsicuro-Un bell’argento conquistato dal portacolori della Rolling Pattinatori Bosica nell’americana a squadre

De Flaviis al centroEsordio mondiale positivo, nella categoria Juniores per Marco De Flaviis atleta di Giulianova portacolori della Rolling Pattinatori “D. Bosica” di Martinsicuro, che ha concluso il suo primo campionato del mondo di pattinaggio corsa con un argento conquistato nell’Americana a squadre oltre ad un 4°, 6° e 10° posto.

La 3000 metri americana, ha visto protagonisti oltre a Marco De Flaviis, Duccio Marsili e Daniel Niero. Un secondo posto discusso considerato che al nono giro, i giudici di gara hanno squalificato la Corea, invitandola a lasciare la pista, ma i pattinatori coreani sono rimasti in gara e hanno addirittura vinto la medaglia d’oro, visto che la squalifica non è stata confermata al termine dei 15 giri.

“Siamo molto soddisfatti, perché un quarto posto mondiale è un ottimo risultato” – dice l’allenatore Guido Cicconi, rimasto in Italia a seguire la rassegna iridata- in base ai tempi degli allenamenti, Marco sarebbe dovuto andare meglio nella 300 metri a cronometro che nella 500 metri sprint, ma ci sono vari fattori che influiscono sulla prestazione: la condizione fisica nel giorno della gara, il fuso orario, l’emozione del primo Mondiale”

Marco De Flaviis al suo rientro ha commentato così la sua avventura mondiale:

“ Ho terminato questo campionato del mondo. Ero venuto con l’intenzione di conquistare un titolo ma dove non ci sono state le gambe( 300 m:10imo)non c’è stata la fortuna(4°, 2°, 6° nella rispettivamente nella 500, americana e 100m)
Quando la gamba c’era con un po’ di fortuna nella ennesima finale (400) qualcuno ti leva il titolo di mano.
Ci metto una pietra sopra con l’intenzione di sfondare il prossimo anno.
Ringrazio la mia famiglia, l’allenatore,la societa,gli sponsor,tutta la federazione e il suo staff e Dio per tutto il sostegno avuto questo anno!”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento