Nuova Sant: Francecso Sabatucci tra presente,passato e futuro

Print pagePDF page

S.Egidio- A tu per tu con il dirigente storico Francesco Sabatucci al servizio della Santegidiese da 15 anni
 

IMG_8882A tu per tu con il dirigente storico Francesco Sabatucci al servizio della Santegidiese da 15 anni consecutivi.
 
Come è nata questa passione per la Sant visto che vieni da Acquasanta?
“ Diversi anni fa mi trasferii con la famiglia ad Ancarano a due passi da S.Egidio e mio figlio Lorenzo iniziò a giocare con la Santegidiese in serie D ed Eccellenza come fuori quota.
Purtroppo un infortunio lo ha messo fuori dai giochi ma io sono rimasto sempre fedele ed attaccato ai colori giallorossi da oltre 15 anni vincendo ben 4 campionati”.
 
Quindi anche in serie D sei stato?
“All’epoca l’attuale serie D si chiamava interregionale ed ho visto susseguirsi allenatori di spessore come Fontana, Ammazzalorso, Cappellacci, Beni… togliendomi delle belle soddisfazioni con risultati soddisfacenti”
 
Nonostante la Sant sia stata fatta finire nel dimenticatoio da personaggi che nulla hanno a che fare col calcio sei ripartito con entusiasmo anche dalla 3°Categoria…
“La passione mi ha spinto ad andare avanti. non ho guardato la categoria perchè S.Egidio è e resta sempre una piazza ambita e prestigiosa per tutti dove i sostenitori hanno nel DNA l’attaccamento per la squadra e con l’attuale presidente Forlini ho vinto 3 campionati. Anche in questa stagione siamo arrivati ad agguantare i play-off traguardo difficile ma che ci siamo meritato sul campo.
A Luco dei Marsi siamo usciti a testa alta. La Sant ha le carte in regola per ritornare in alto. Un grazie a tutto lo staff che mi ha fatto sentire sempre a casa”.

You may also like...

Lascia un commento