Meditare per orientarsi tra mass media e politica

Print pagePDF page

Camaleo medita………(non solo oggi).

Camaleo richiamando  P.Levi  confronta  la memoria storica dei testi del dopoguerra  e la quotidianità. E’ NECESSARIO MEDITARE per orientarsi tra mass media e politica.

Gli eventi mostrano la fame di valori effimeri e venali, comunque essenziali agli onesti per la sopravvivenza e la sufficienza.

Camaleo sente radicati certi principi costituzionali, li ritiene di base alla vita democratica degni di attenzione e rispetto.

Camaleo è l’A/Simonelli del 48 ,insgnante di prima linea…;in condizioni  anche difficili ha operato con passione, ha educato……e si è arricchita per lo scambio intergenerazionale.

Nel Talmud è scritto: due cose ciascuno dovrebbe fare a proprio vantaggio .Trovare un amico e ricercare un maestro.

LA SCUOLA puo’ restituire la fiducia nella  politica, rinnovando il patto tra generazioni e  risvegliando la passione per il DIRITTO, PER  LA GIUSTIZIA.

LA SCUOLA PUO’ DIVENIRE PALESTRA DEMOCRATICA CON INSEGNANTI RESPONSABILI ED APERTI AL DIALOGO.

Certe belle persone riescono ad insegnare cio’ che serve alla vita e motivano l’impegno sociale, la partecipazione alla vita del Paese, tutelano i beni comuni e….possono trasformare i sogni in progetti.

Camaleo ha avuto in dono la vita nel 48, ma soprattutto ha ereditato la pace.                  Peccato ……..ha dovuto versare la tangente in termini diversi : il padre a 58 anni è morto per cause di guerra .

Camaleo odia la guerra e quelli che giocano alla guerra con soldati veri. Abbbasso la guerra ed i generali da tavolo. Nel giorno della memoria …questa è una memorietta

di Camaleo. Caro Paride questo è un pensierone del tuo blog.

You may also like...

Lascia un commento