Lo CSEN di Ascoli protagonista col Wushu Kung Fu e il Taijiquan

Print pagePDF page

Ascoli- Presso la palestra Phisiko Resyle Gym di Ascoli Piceno, si è svolto il memorial “Mauro Gionni”

.facebook_1493673837679Un fine settimana intenso per lo CSEN di Ascoli piceno guidato dal Dott. Ugo Spicocchi.

Un fine settimana di sport che ha visto protagonista il Wushu Kung Fu e il Taijiquan.

Presso la palestra Phisiko Resyle Gym di Ascoli Piceno, si è svolto infatti il memorial “Mauro Gionni” e contemporaneamente si sono svolti gli esami regionali ed una manifestazione regionale di Kung Fu tenuta dal maestro Romeo Zampetti e dalla commissione regionale composta dai Maestri Alessandro Dini e Giorgio Zampetti.

Presenti il presidente Spicocchi ed il consigliere nazionale Dott. Francesco Piccinini.

Da sottolineare come lo CSEN di Ascoli Piceno sia entrato nell’olimpo del nazionale grazie all’operato del presidente ed el suo staff.

Come evidenziato al congresso nazionale, il comitato provinciale infatti si piazza al 20° posto come attività sportiva realizzata nel 2016 in ambito nazionale dietro solo ai grandi centri provinciali e regionali quali  Padova, Roma, Abruzzo, come evidenziato nel recente congresso tenutosi a Salerno.

Un sinonimo sicuramente della vivacità e dell’ottimo lavoro svolto in questi anni.

Ascolano doc è anche il presidente regionale, il prof. Franco Ferretti che non ha bisogno di presentazioni. Eclettico, leader, motivatore, persona di grande spessore culturale e uomo di sport “dei sani principi” rappresenta sicuramente un punto di riferimento importante per l’Ente, così come Dott.Francesco Piccinini ex presidente provinciale chiamato a ricoprire il ruolo di consigliere nazionale dei delegati.

Una menzione particolare merita l’attuale presidente del comitato Dott.Ugo Spicocchi,che è riuscito in pochissimo  tempo a portare una ventata di novità e dinamicità che ha permesso un importante salto di qualità.

Grazie alla sinergia col comitato regionale infatti, Ascoli non ha pensato solo al reparto burocratico ma ha messo in atto insieme ai suoi collaboratori uno scenario nuovo, dall’attività sportiva a quella formativa coinvolgendo sempre un numero crescente di persone.

Forte della sua conoscenza in ambito legale, inoltre Spicocchi è anche un punto di riferimento  per le Associazioni sportive dilettantistiche , per avere tutte le carte in regola per non incorrere in sanzioni civili e penali.

Stiamo lavorando- afferma Ugo Spicocchi- Puntiamo molto sulla crescita delle persone e sono sicuro che grazie ad uno staff altamente qualificato siamo in grado di offrire qualità” come il nostro ENTE richiede.

You may also like...

Lascia un commento