La Sant vince e convince

Print pagePDF page

S.Egidio-Santegidiese-Albamontaurei 2 a 0

img_4425Una Santegidiese convincente, trasportata dai suoi magnifici ultras che l’hanno sostenuta dall’inizio alla fine, ha centrato con merito la 3° vittoria stagionale per 2 a 0 a spese degli ospiti dell’ Albamontaurei apparsa spuntata in attacco.
Per i ragazzi di mister Alessandro Fabrizi, rimasto infortunato a metá ripresa, sono andati a segno il forte e under Cialini ormai una sicurezza che al 20′ del 1° tempo con un perentorio colpo di testa ha trafitto Merlini su cross di Pesce e nella ripresa il nuovo entrato Traini su azione personale.
I giallorossi hanno giocato tutti bene ma in particolar modo si sono messi in particolare i fuoriquota come il terzino Luca Talvacchia che all’esordio davanti al pubblico di casa ha mostrato personalità, sicurezza e intraprendenza nonostante non sia ancora al massimo per un infortunio che lo perseguita da agosto.
Ottimo il rendimento di Cialini come centravanti che meritava anche il raddoppio. Bene anche Sturba che ha impostato e recuperato divesri palloni.
” Sulla nostra vittoria nulla da dire-afferma il presidente Luca Forlini– Abbiamo giocato senza risparmiarci e in campo siamo stati sempre ordinati. Questi 3 punti ci danno morale e fiducia. Sono contento per l’esordio interno di Talvacchia praticamente perfetto. Su di lui ci abbiamo puntato sin dall’inizio come del resto per Cialini e tutti gli altri giovani del nostro vivaio. Ora a S.Benedetto dei Marsi giocheremo con piú sicurezza sperando che l’infortunio di Fabrizi sia lieve poiché é un regista che in questa categoria fa la differenza”.
Il coach ospite Di Luigi in sala stampa ha riferito:
“Purtroppo in questi campionati se non si segna non si vince. Siamo stati disattenti sul primo goal locale anche se riconosco che la Sant non ha rubato nulla. Domenica riceveremo il Mosciano sperando di cambiare rotta”.
Bene l’arbitraggio del teramano Roberto Paterna supportato dalle guradalinee rosa Mara Mainella e Rossella Capirchio, contestato dai montouriesi sul 2 a 0 per l’espulsione di Nallira apparsa esagerata per un’incomprensione con la giacchetta nera che ha visto nel gesto dell’atleta ospite che incitava il proprio compagno che stava entrando in campo al suo posto uno sfottó nei suoi confronti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento