La salute prima della ricerca…

Print pagePDF page

S.Egidio- Il Presidente dell’Unione di Comuni della Val Vibrata Rando Angelini sulla mancata partecipazione alla vista guidata all’INFN

1457716487-acquaL’acqua del Gran Sasso, è una delle acque più pure in assoluto che nelle settimane scorse è stata messa in discussione creando dubbi ed incertezze legittime.
L’acqua è vita, l’acqua è bene primario, bene prezioso da tutelare e salvaguardare.
In quest’ottica va letta la presa di posizione dei Sindaci che non hanno partecipato alla visita guidata all’interno dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.
Avevamo nelle sedi opportune, chiesto a gran voce che si facesse chiarezza sulla vicenda e rassicurazioni a Regione e Governo, ipotizzando la chiusura o la sospensione delle attività di ricerca fino a quando non fosse stato messo tutto in sicurezza, considerato che le condotte passano sotto all’INFN.
La visita all’interno dei laboratori del Gran Sasso è apparsa per lo più una sorta di patto di non belligeranza , ed un tentativo da parte dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di togliere le castagne dal fuoco ai veri soggetti che dovrebbero assumersi le proprie responsabilità e dare delle risposte concrete.
Esso infatti, essendo parte in causa, non ha in questo caso molta credibilità, anche perché quando si fa ricerca a certi livelli molte cose sono coperte da riservatezza.
Una presa di posizione in segno di protesta nella speranza che si decidano a dare risposte concrete a tutela della salvaguardia della salute dei cittadini.
La salute prima della ricerca.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento