La FISA apre il settore nuoto

Print pagePDF page

San Benedetto- Una rivoluzione quella del presidente Perrotta. Tra i relatori del corso il gota del nuoto: il prof.  Giorgio Visintin

fisa2 La Federazione Italiana Salvamento Acquatico, apre al settore nuoto.

Lo fa in grande stile coinvolgendo il gota di questo sport, il prof. Giorgio Visintin docente della Scuola dello sport CONI ed autore di numerosi testi didattici oltre che di metodologia dell’allenamento e dell’insegnamento.

Oltre 40 pesrone provenienti da tutta Italia hanno preso parte al 1° Stage Nuoto FISA, corso docente ed istruttore di nuoto organizzato presso la sede della Federazione a San Benedetto del Tronto.

Dopo i saluti del presidente Raffaele Perrotta e del vice Domenico Carmignani, spazio alle lezioni teorico pratiche in piscina che hanno riscosso una grande attenzione visto lo spessore dei docenti coinvolti

fisa1Oltre a Visintin infatti hanno relazionato il prof. Gianfranco Proietti, responsabile della scuola Federale Nuoto FISA, la sociologa e Life end executive coach Stefania Pieri, il legale nazionale della FISA avv. Paolo Lanciotti e la dott.ssa Martina Capriotti consigliere federale FISA.

Una formazione dunque non solo tecnica ma a 360° che ha spaziato dagli aspetti legali a quelli riguardanti l’approccio con i ragazzi, tecniche di salvamento, primo soccorso, igiene e sicurezza.

Una didattica “innovativa” per molti aspetti che parte dalla sub-acquaticità ed una vera rivoluzione portata avanti dal presidente Raffaele Perrotta nel settore non solo del nuoto ma anche del salvamento rivolto allo sviluppo di regolamenti per ‘insegnamento di tutte quelle che sono le tematiche inerenti la sicurezza e non solo per una maggiore tutela di tutti.

Una campagna di sensibilizzazione rivolta a cambiare le leggi che fino ad ora hanno regolamentato il rilascio dei brevetti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento