La COOP e l’asino di Buridano

Print pagePDF page

 

San Benedetto- Come rimanere senza impastatore…

CoopSarebbe dovuta scadere oggi 29 novembre la promozione per l’Impastatore Imetec 7783, riservata ai soci COOP proposta a 199 euro con uno sconto pari al 50%, eppure già da inizio promozione, o poco più praticamente, il prodotto non era più disponibile.

Un prezzo sicuramente fuori mercato ( sul sito della IMETEC l’impastatore è proposto a 270 euro), tanto da far gola a tanti. Uno specchio per le allodole o un prodotto per pochi eletti?

Sul volantino pubbliciario dove in bella vista campeggia la scritta “Vantaggi per i soci”non sono riportate le quantità disponibili, quindi non si sa quanti pezzi sono stati messi a disposizione dalla IMETEC e dalla cooperativa.

Tutto ha inizio sabato 11 novembre, quando vado a fare spesa e vedo il prodotto esposto. Lo voglio acquistare ma ti dicono che è solo in esposizone e deve essere prenotato nei prossimi giorni. C’è tempo fino al 29 novembre…

Non mi preoccupo ed intanto mi faccio un’idea sulle caratteristiche tecniche. Mi guardo intorno e vedo altre offerte allettanti su prodotti di altre marche proposte da altre catene commerciali. Passa qualche giorno e decido di prendere proprio l’IMETEC 7783.

Mi ripresento nel punto vendita e noto che il prodotto non è più esposto e solo quando chiedo di ordinarlo ti dicono che non è possibile farlo perchè non è disponibile.

Chiedo spiegazioni ma nulla; chiamo allora il numero verde, “incazzato come una bestia” per denunciare una grande scorrettezza al socio ed al consumatore da parte della cooperativa, che fa dell’etica il suo cavallo di battaglia, e ti rispondono che il prodotto è terminato e sul volantino c’è scritto …fino ad esaurimento scorte.

Col volantino in una mano ed il telefono nell’altra controllo. Non è scritto nella pagina dei prodotti ma molto in piccolo, sull’ultima pagina, insieme ad un’accozzaglia di altre informazioni.

Chiedo allora a quanto ammontavano le scorte visto che non sono indicate nel volantino. Dico che non è possibile che il prodotto sia sparito nel giro di pochissimi giorni; dico che non mi è stata data l’opportunità di acquistarlo e faccio presente che ho perso anche la possibilità di comprare in altre parti prodotti simili in offerta.

Unica risposta lapidaria: “Ci dispiace!”

Da socio e soprattutto da consumatore penso sia sacrosanto il diritto alla trasparenza.

Non si può “sputtanare” così un prezzo e non prevedere il numero di potenziali acquirenti.

Non si può non comunicare “l’esaurimento delle scorte”e continuare a fare pubblicità ad un prodotto che sai che non potrà mai essere ordinato.

Chi sono i fortunati che si sono aggiudicati l’IMETEC 7783 ?

I soliti raccomandati, o esistono varie tipologie di tessere alla COOP ?

Certe domande sorgono spontanee.

Nel frattempo io ho fatto la fine dell’asino di Buridano che non è morto di fame e di sete perchè non sapeva quale balla di fieno e secchio d’acqua scegliere ed è rimasto immobile, ma è rimasto senza impastatore per aver scelto la “balla” sbagliata, o meglio la cooperativa sbagliata, per essersi fidato da socio di un volantino ingannevole, per aver dato fiducia ad una cooperativa che fa dell’etica e della trasparenza i propri cavalli di battaglia.

Del resto… “la COOP sei tu”… Complimenti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento