Inaugurata la Scuola Cinofila Nazionale della FISA

Print pagePDF page

Offida- Un altro bel traguardo raggiunto dalla Federazione guidata da Raffaele Perrotta

Un altro bel traguardo portato a compimento dalla FISA, Federazione Italiana Salvamento Acquatico, ed una giornata importante per Offida e per tutta la provincia di Ascoli e non solo. Grazie al grande lavoro dei volontari della Federazione guidata da Raffaele Perrotta, è stata infatti inaugurata la Scuola Cinofila Nazionale, Unità Cinofile da ricerca e soccorso FISA, sita in V.le Martiri della Resistenza, 157 ad Offida. La giornata si è aperta con la benedizione dell’Area da parte di Padre Giacomo Rotunno parroco della chiesa del Beato Bernardo Offida, alla presenza del vicesindaco di Offida Isabella Bosano, del Presidente FISA Raffaele Perrotta, dei rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri della cittadina e della Polizia di Stato di Ascoli Piceno, dei docenti cinofili nazionali Sara Pasqualini Mirko Brandimarte, Armando Lucci. 

A seguire dimostrazioni pratiche di salvamento ed attività ludico-motorie con i cani da soccorso ed i propri, che ha visto il coinvolgimento anche di diversi bambini. Al termine, la sfilata cane-padrone. “Una grande opportunità per il nostro territorio- ha detto la vicesindaco- un’area che riprende vita e che si appresta a diventare un punto di riferimento importante per la salvaguardia della vita umana grazie alla FISA.” 

Il Comune di Offida ha infatti affidato l’area alla FISA con una convenzione firmata dal presidente Raffaele Perrotta. Ci sono voluti diversi  mesi di lavoro, per bonificarla e metterla in sicurezza e finalmente ora ci si può concentrare sulla formazione. L’idea della scuola cinofila, nasce infatti dalla necessità della Federazione di formare unità cinofile da ricerca e soccorso adeguatamente preparate sotto ogni aspetto. “ Nella “Scuola Cinofila Nazionale U.C. da ricerca e soccorso FISA”- spiega Sara Pasqualini-  si fornirà alla coppia conduttore /cane un’ adeguata preparazione di base consistente nel superamento di ostacoli, condotta e comandi  per poi accedere a corsi di specializzazione (ricerca o salvataggio). In programma, ci sono molti progetti in affiancamento alle molteplici associazioni con la quale collabora la Federazione tra cui l’Associazione Italiana Dislessia, per l’affiancamento delle unità cinofile ai più piccoli”.   

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento