Il Natale quotidiano…

Print pagePDF page

Il 25 dicembre illumina la famiglia, ma occorre crearla dentro e fuori casa.

1470-ca-Crivelli-StrasbourgIl sentimento d’ appartenenza costa sacrifici ed energie, nel senso piu’ profondo del nostro essere. I valori sono trasparenti, veri , da esprimersi con etica e senza maschere.
Questa società gerarchizzata rende debole soprattutto alte strutture come grattacieli e piramidi, che sfidano il cielo e frammentano la RELIGIONE DELL’ ONESTA’, quella fede che nella diversità avvicina.
Il sommo potere….ovunque è chiuso nel Tempio , a porte chiuse.
E questo Giubileo speciale è un cammino a cielo aperto e soprattutto una metamorfosi dell’dentità che ricerca con umanità una casa sociale.
La responsabilità della famiglia umana è dovere-dono per ciascuno di noi.
Ogni persona “allena sè” al sacrificio, al perdono , con la coscienza di un ruolo da genitorialità che non è possibile solo con ” il parto”, ma con il ruolo educativo nella famiglia di tutti.
Come in politica ( che è scelta quotidiana ed etica) il rischio è la partitica della casta attorniata da una corte di miscredenti alla ricerca di poltrone e non di verità democratiche e regole.
Le “correnti” s’ accordano …per definire bilancio e leggi, ma differiscono dalle sorgenti gioiose dell’ AVVENIRE e distruggono il futuro ai nuovi nati.
PER FEDE…s’ interpreta ogni giorno appieno. In ogni stagione, s’interpreta una legge comune e profonda, di coscienza…che offre davvero il benessere: quella pienezza che trasforma in “cielo” anche il dolore e non risiede nelle casse delle banche. Sono altri valori.
E la luce, è davvero un venire alla luce, non è solitudine, ma risorsa da cui attingere sempre…
La funzione genitoriale è oltre l’ apparenza, oltre un punto fisso: è il saper vedere la preziosità del tempo quotidiano, del risparmio e del lavoro che è stella-rispetto dell’esistenza.
L’annuncio della nascita è una benedizione per tutti. E’ luce per due zionni Melo e Mariella- Camaleo, che hanno fatto famiglia amando insieme, pur nella diversità personale e delle esperienze. Errori e delisoni ti fanno camminare e quando ti rialzi puoi riscoprire anche il gusto di quei passi che ti hanno fatto crescere insieme agli altri. Raccogli ciò che semini.
Il cammino ed il viaggio hanno messo alla prova…la famiglia, la scuola di vita, di sport e tanti incontri, ma con certe regole e DNA è stato possibile tagliare cordoni e mantenere fili di seta leggeri.
Sarebbe stato piu’ facile mettere nel dimenticatoio certe superficialita’, ma l’intelligenza ci ha aiutato ed allenato alla resistenza, mantenendoci in vita di famiglia a 2 +…….meritevoli altri.
Per noi è un Natale sereno e vero, che merita un pensiero speciale e tanta speranza per tutte le Creature.
Salvare ed amare gli altri non è nell’azione egoistica di giudizi ….di bocche e menti avide, capaci di gozzoviglie e distorsioni.
Il dono autentico , oltre l’ obolo falso d’ una elemosina, è l’azione senza ritorno e non lo scambio.
…Ciascuno ( se pensante) è consapevole del proprio profilo……( non virtuale) ed è consapevole del proprio stile ( non apparenza) di vivere.
Per fortuna …..o per fede…”certe creature ” ……comunicano e vivono la quotidianità come l’alba della famiglia , come il Natale…
BUON NATALE, BUONE FESTE A TUTTI
 
Un augurio speciale a Paride e famiglia ed a tutti quelli che amano il Presepe vero.
Direttore, come inviato speciale vado a Comunanza per il presepe vivente mentre tu segui il tuo vicino presepe di Monsampolo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento