Il Carnevale sambenedettese sfida le difficoltà

Print pagePDF page

San Benedetto- Un carnevale dedicato ai bambini. Sfileranno i carri del 2014

carnevale2013“Nonostante le difficoltà che da due anni ci impediscono di lavorare all’interno dei capannoni dove rimettiamo le nostre creazioni, abbiamo deciso di sfilare ugualmente per evitare di deludere i bambini, i veri e unici destinatari della festa più colorata dell’anno”. I carristi dell’Associazione Amici del Carnevale Sambenedettese hanno organizzato i tre eventi principali dell’edizione 2016 della festa più colorata dell’anno dedicandola ancor di più a tutti i bambini.

“Sappiamo – hanno dichiarato – che andremo incontro a critiche per il fatto che i carri che sfileranno sono gli stessi del 2014, ma noi amiamo la nostra città e non abbiamo voluto deludere i bambini che ogni anno attendono la sfilata per mascherarsi e passare in allegria le giornate del Carnevale”.

Si comincia nel pomeriggio di giovedì grasso, 4 febbraio, con la tradizionale festa dedicata alle mascherine che sarà ospitata all’interno del palazzetto dello sport “Bernardo Speca” di San Benedetto con inizio alle ore 15 e ingresso libero. L’animazione sarà curata dalla scuola di ballo Planet Dance 2000 con alcuni intermezzi di prestidigitazione curati dal Mago Andrea. Le sfilate dei carri allegorici, invece, sono previste per domenica 7 e martedì 9 febbraio (non ci saranno date di recupero in caso di maltempo), saranno presentate da Sandro Benigni e attraverseranno la Rotonda Giorgini e le zone limitrofe dove verrà vietata la sosta e sarà interdetto il traffico.

“Alla rotonda – proseguono i carristi – verrà approntato un palco dal quale i ragazzi dell’animazione (anche qui curata dalla Planet Dance 2000) e i figuranti che sfileranno sui carri coinvolgeranno i presenti in divertenti balli di gruppo e altri ritmi tipici di questo periodo, con particolare riguardo per le canzoni che piacciono di più ai bambini”.

Essendo impossibile poter modificare i carri per i noti motivi, la sfilata vedrà in scena quelli realizzati nel 2014. Si tratta, nel dettaglio, di “Cattivissimo me” di Mariano Partemi ed Emidio Quinzi; “Stiamo arrivando!!!!” di Elvezio Bianconi e Sandro Cinciripini; “Selvaggi!” di Roberto Narcisi e Luciano Virgili dell’associazione Cartapesta; “Toy story 3″ di Mariano Narcisi e Marco Piergallini dell’associazione Cartapesta e de “Il libro della jungla” dell’associazione Amici del carnevale.

Come di consueto, saranno della parata anche alcuni carri provenienti dalle località dell’hinterland che si uniranno a quelli sambenedettesi per mettere in scena uno spettacolo divertente che possa piacere soprattutto ai bambini, da sempre i veri protagonisti del Carnevale. Sicure le partecipazioni di due carri allegorici provenienti da Centobuchi e da Castignano che anche quest’anno avranno al seguito un numeroso gruppo di figuranti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento