Enzo Iachetti ha aperto la 32° edizione di Cabaret amoremio

Print pagePDF page

Grottammare- Accanto al direttore artistico, la co-conduttrice Laura Freddi e la “colonna sonora” del Festival Simona Samarelli 

1Il direttore artistico Enzo Iacchetti ha aperto  la 32ma edizione del Festival nazionale dell’umorismo Cabaret, amoremio!, nel corso di una conferenza stampa presso l’hotel Roma di Grottammare.
Iacchetti ha ricordato la presenza dei due assi di questa edizione Francesco Guccini, che duetterà con lui per riscoprire le sue origini nei cabaret di Bologna insieme a Lucio Dalla, e Diego Abatantuono, che lascerà gli impegni cinematografici in Trentino per raccontare attraverso la sua vita la storia della comicità.
I due artisti ritireranno l’Arancia d’oro, il premio alla carriera che il Festival riserva ai grandi artisti nazionali, rispettivamente questa sera e domani.
Accanto al direttore artistico, la co-conduttrice Laura Freddi e la “colonna sonora” del Festival Simona Samarelli voce e volto del musical italiano. Con loro, Savino Cesario e Giorgio Centamore, che firmano insieme a Iacchetti i testi dello spettacolo.
Tra gli ospiti di questa sera, Marta & Gianluca, mentre il monologhista Alberto Patrucco sarà di scena sabato 6.
In presenza fissa il poeta surreale Davide Aiello e il cabarettista Alex De Santis.
Confermata la storica sezione del concorso per nuovi comici, il palco dello storico Festival vedrà come d’abitudine alternarsi nomi di caratura nazionale e giovani talenti, per la costruzione di uno spettacolo articolato in due serate di gags, battute, musica e risate per il pubblico, tensione ed emozione per i concorrenti in gara, che sono: Luca Ciardullo di Cesena, Ciro Cavallo di Lucca, i Toni Marci di Trento (in versione duo), il trio Progildan di Arezzo, Elena Ascione di Torino, Giancarlo Di Biase di La Spezia.
Previsto un omaggio a Anna Marchesina “mi amica personale – ha detto Iacchetti – e credo anche amica di tutti voi, che ci ha lasciato appena qualche giorno fa”.

You may also like...

Lascia un commento