Ecco la madrina della Fiera del SS. crocifisso

Print pagePDF page

Castel di lama- intervista a Carllotta Maggiorana

carlotta02Donna e motori. Scordatevi, però, l’ombrellina a bordo pista pronta a riparare dal sole il campione di turno. Non indossa mini-short e super tacchi ma tuta e casco per correre in pista come un navigato pilota.
Carlotta Maggiorana è una miss con l’animo da “maschiaccio”. Una che alla passerella sul “red carpet” preferisce un giro in super-bike. Una che vive nel caos della città, sognando la sua campagna marchigiana di cui ama soprattutto il verde.
L’ideale testimonial per la Fiera del Santissimo Crocifisso che trova la sua forza in personaggi genuini come la bella 24enne. Sarà Carlotta a vestire, infatti, i panni di madrina dell’edizione 2016. Sarà presente al taglio del nastro in programma venerdì 2 settembre alle ore 10 nella Fiera in zona Piattoni, a Castel di Lama. Per lei un anno d’oro:  dalla fiction “Onore e Rispetto”, all’ingresso nella squadra di “Sport Mediaset” per seguire la Super Bike, sport praticato da suo fratello.

Come mai la passione per le moto?

«L’ho ereditata da mio padre, che purtroppo è scomparso 8 anni fa. È stato lui a trasmetterla a me e mio fratello che ha vinto anche alcune gare. Io però corro con le auto, in pista, ma alla Fiera sono pronta anche a salire su un trattore».

Eri mai stata alla Fiera di Castel di Lama?

 «No, ma ne avevo sentito parlare, è un evento molto conosciuto nelle Marche e anch’io sono marchigiana, per l’esattezza di Montegiorgio, nel fermano. Non vedo l’ora di arrivare, sarò lì per il taglio del nastro».

Ami gli animali?

«Sì certo, in particolare i cani, ho un boxer di due anni che si chiama Ken, e in passato ho avuto diversi chihuahua. Poi tra l’altro nel mio paese c’è una lunga tradizione legata all’ippica, e so che in Fiera saranno presenti anche una cinquantina di cavalli».

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento