Da domani la 40° sagra delle olive all’ascolana

Print pagePDF page

Monteprandone- Il classico appuntamento estivo organizzato dalla Pro Loco, vedrà protagonistasti l’oliva ascolana del piceno DOP ripiena insieme a prodotti a km 0 certificati

IMG_829840 anni per la storica sagra delle Olive all’ascolana, la più antica della Provincia di Ascoli, organizzata dalla Pro Loco che torna a Monteprandone in via Leopardi e presso il parco pubblico “Il Boschetto” dal 5 al 9 agosto.

Protagoniste indiscusse le olive ripiene del Piceno D.O.P. ed i prodotti tipici certificati a corta filiera. Apertura stand ore 19.

Tutte le sere animazione per i più piccoli e musica dalle ore 21.30 : mercoledì 5 “A Randerchitte”; giovedì 6 Lando e Dino e Star Liga”; venerdì 7 “I Carramba”, Sabato 8 “La Rua”; domenica 9 danza, moda e spettacolo con la scuole Passi sul Pentagramma, Etoile, Alta Danza e Giobbi Daniela centro di formazione professionale. Servizio bus navetta gratuito

“La nostra sagra-afferma il presidente della Pro loco Bruno Giobbi– si caratterizza per l’impiego di prodotti a km 0, certificati, perché promuoviamo l’eccellenza locale e la qualità. Protagoniste indiscusse anche quest’anno saranno le Olive ascolane del Piceno DOP ripiene insieme al formaggio pastellato fritto e arrosticini di ovini, allevati secondo la tradizione, che vuole il pascolo invernale sulle colline monteprandonesi e la transumanza sui Monti della Laga nel periodo primavera/estate. Ci saranno anche gnocchi freschi proposti nella versione “verde” con rucola e pinoli e “rossa” con sugo della tradizione contadina con carni miste di bovino, suino e pollo, salsiccia, prodotta con suini nati in Italia ed allevati e macellati nella nostra regione e la bruschetta con pomodoro e olio E.V.O. Il Rosso Piceno , il Pecorino, la Passerina e il Falerio, esalteranno il gustoso menu. Non mancherà comunque la tradizionale birra a caduta”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento