Ciclismo, Marino Marcozzi stacca il pass per i mondiali

Print pagePDF page

S.Egidio- Momento d’oro per il campione santegidiese

Momento d’oro per l’ex professionista delle due ruote Marino Marcozzi, che, dopo aver vinto il campionato italiano amatori di medio fondo a Perugia, ha staccato il pass per i campionati del mondo in Polonia in programma il 9 settembre, grazie al 4° posto assoluto ed il 1° di Categoria ottenuto in Slovenia.

Per il forte ciclista santegidiese, punto di riferimento , per tutta la Val Vibrata e non solo per questo mondo , si tratta di un ritorno in grande stile nel mondo delle corse.

Un talento innato per la bici quello di Marino Marcozzi, che negli anni 90 lo aveva portato ad approdare a squadre importanti come la ZG Mobili e Selle Italia – Magniarredo ( la squadra di Stefano Casagrande n.d.c.) ed a vincere gare prestigiose come la Ruta Ciclista Mexico (Tappa n.4), la Vuelta al Tachira (Tappe n. 2 e 3), la Settimana Ciclistica Bergamasca (Tappa n.8), la Ruota d’Oro – Festa del Perdono e la Coppa Ciuffenna.

Una scommessa vinta per il DS pescarese ed amico di sempre Umberto Di Giuseppe, che lo aveva scoperto ed introdotto nel mondo del ciclismo che conta; un atleta destinato ad una carriera brillante, interrotta però da un grave infortunio.

A 50 anni eccolo ancora qui, a rimettersi in gioco seriamente, a dimostrare ancora una volta tutto il suo valore, con quella fame di vittoria e vitalità che lo hanno sempre contraddistinto e dato la forza di rialzarsi ogni volta.

Un mondo quello delle due ruote che Marcozzi non ha mai abbandonato e che ora gli offre una grande possibilità di riscatto, da condividere con tutti quelli che non lo hanno mai abbandonato e che hanno sempre creduto in lui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento