Camaleo- Maria Carolina Surace- DEDICA………

Print pagePDF page

Per un certo anniversario (matrimonio civile …in PIE’ MONTE il 13 giugno del ‘ 78) vale la pena di usare “la penna”  per una grafia d’ azzardo.

camaleonteIl guerriero Camaleo -Carolina  intende riconoscere (con l’ onore dei valori e no delle armi )…. certe virtù familiari di un Bronzo nero nero, a suo tempo, ora canuto e stanco  del dolce far niente (  per vizi concessi dalla mugghiera  marco-calafricana).

Il Bronzo di Surace non tira l’arco sacro (d’ Aiace), ma caccia meduse e crea aquiloni.
Contro l’ empietà, senza essere Ulisse non miete vittime e sa amare, percio’ riceve stima  da tutti e lega…… umani autentici, trasparenti cpome l’ acqua di Calabria.
Al delirio di onnipotenza di narcisisti incalliti non offre offese, ma dona gesti con ironia condivisa in famiglia…… non deformata da specchi ma creata
Ed il Cantico……della bulla ( a suo tempo bella fuori….)diventa un Inno Sacro……., lo stesso offerto nella sacra grotta di Sant’ Emidio ad Ascoli Piceno in quel luglio del 91….in cui ci si lego’ per fede…..in una famiglia a due sempre aperta a quei valori essenziali che non si spezzano mai, qualsiasi cosa accada.
Non saremo mai  soli…per il cammino già fatto e l’avvenire.
AMIAMO E SIAMO AMATI. NOI
Siamo zionni…….., mai soli, ovunque

 

You may also like...

Lascia un commento