Bowling, un titolo mondiale che parla abruzzese….

Print pagePDF page

S.Egidio- le maglie dei campioni sono state realizzate dalla Top 87

C’è anche un po’ di Abruzzo nel titolo mondiale vinto dall’Italia nel bowling ad Hong Kong.

Un risultato storico ed inaspettato dove la squadra guidata dal CT Brandolini, ha sconfitto la corazzata e favorita Stati Uniti, vera e propria specialista in questa disciplina emergente.

Ancora una volta Giuseppe De Berardinis, Peppino per tutti,  della Top 87 ,è stato lungimirante nel scegliere lo sport da “griffare” ed ancora una volta la Val Vibrata ha portato fortuna agli atleti: Erik D’Avolio di Reggio Emilia, Pier Paolo De Filippi di Roma, Antonino Fiorentino di Potenza, Marco Parapini di Milano, Nicola Pongolini di Salsomaggiore, Marco Reviglio di Torino.

Le maglie infatti sono state realizzate dalla ditta santegidiese, leader nel settore dell’abbigliamento sportivo che ha puntato tutto su questi sport cosiddetti di nicchia e la Federazione guidata da Stefano Rossi l’ha scelta proprio per la qualità dei tessuti e per il servizio offerto.

“Una piccola azienda- afferma De Berardinis-  non può competere con i grossi colossi mondiali dell’abbigliamento sportivo e deve trovare alternative, dove si possono avere lo stesso grosse soddisfazioni.

Questa è la nostra filosofia: investire sui cosiddetti sport di nicchia

Anche quest’a volta portato bene investire su uno sport di nicchia, sport spettacolari e belli da vedere perché spesso richiedono un’abilità molto superiore a quella degli sport più comuni”.

Gongola quindi il titolare della Top 87 che scherza:

Speriamo che mi scelgano altre Federazioni, poiché sembra che porti fortuna.

In tutti gli sport dove ho investito, abbiamo vinto sempre tanto a livello internazionale: pattinaggio, tiro con l’arco, bocce, bowling. Titoli e podi europei, mondiali, olimpici.

Sono soddisfazioni indescrivibili che ti danno la forza e le motivazioni per continuare e sicuramente rappresentano una buona occasione per far conoscere ancor di più la nostra meravigliosa terra a cui tengo moltissimo”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento