Atletica, Italiani Master: 7 primati ad Ancona

Print pagePDF page

Denise Neumann, 200 SF40Ancona- Nella tre giorni tricolore stabilite in tutto 25 migliori prestazioni italiane “over 35”, oltre a un record mondiale e uno europeo

 


 
Cala il sipario sui Campionati italiani master indoor e di lanci lunghi ad Ancona, che confermano cifre notevoli sul piano agonistico oltre che di partecipazione. Un primato mondiale, uno europeo e 25 migliori prestazioni nazionali nel corso della rassegna tricolore “over 35”, con 1439 iscritti e 2973 atleti-gara in rappresentanza di 322 società. Nella terza e ultima giornata della manifestazione, arrivano infatti altri 7 record italiani: tra i protagonisti c’è Giacomo Befani (2S Atl. Spoleto), in grado di superare la quota di 4,60 nell’asta SM45 al Banca Marche Palas per aggiungere ben 40 centimetri al limite di categoria, poi commette tre nulli a 4,75. Il saltatore umbro non ha mai interrotto l’attività agonistica, dopo aver raggiunto un personal best di 5,40. Ora allena un gruppo di giovani astisti, ma è impegnato anche come istruttore in palestra e nelle scuole elementari. Dal mezzofondo, altri risultati da guinness per due veterani sugli 800 metri: Luciano Acquarone (Olimpia Amatori Rimini/SM85) con 3:35.19 e Waltraud Egger (Sportclub Meran/SF65) in 3:08.51 completano il tris di primati nazionali nel weekend. Sulla pedana all’aperto del campo Italico Conti, l’ex tricolore assoluta del pentathlon Rosanna Rosati (Romatletica Footworks) con 12,02 riconquista la miglior prestazione italiana nel martello con maniglia corta SF55. Anche record sfiorati, come quello dell’alto SF50 perché Rossella Zanni (La Fratellanza 1874 Modena) non lo ottiene per un solo centimetro saltando 1,45 mentre nella gara SF45 la tripletta dell’Atletica Virtus Castenedolo vede sul gradino più alto del podio Monica Buizza con 1,50. Sui 200 metri è rapidissima la milanese Denise Neumann (Abc Progetto Azzurri), che all’ultimo anno di categoria SF40 corre in 26.33 e manca l’impresa di appena quattro centesimi.
 
Nello sprint, in tanti fanno doppietta di successi: ad esempio tra le SF35 Amy Fabé Dia (Aristide Coin Venezia 1949), che ha partecipato ai recenti Assoluti. Quarta ai Giochi di Sydney con la 4×100 francese, adesso è italiana per il matrimonio con l’ottocentista Andrea Longo. Invece la categoria SF55 fa segnare il dominio di Gianna Lanzini (Assi Giglio Rosso Firenze), prima sul giro di pista dopo aver avvicinato il record nei 400 di ieri con 1:08.30. Sui 200 SF50 vince nettamente l’atleta di casa Annalisa Gambelli (Sef Stamura Ancona) in 28.16 e riscatta la sconfitta rimediata nella giornata precedente sui 60 metri per un soffio, 8.58 a 8.59, da Marinella Signori (Atl. Virtus Castenedolo). Al maschile, volata appassionante tra due compagni di squadra nei 200 SM55: Massimo Clementoni (Olimpia Amatori Rimini) in 26.12 precede Zaccaria Facchini, secondo con 26.14. In evidenza, fra gli altri, Giovanni Telesca (Bitonto Runners) che aggiunge la vittoria degli 800 SM45 a quella dei 400 metri. Assegnati gli scudetti per la quinta edizione del Campionato italiano indoor di società master, entrambi all’Atletica Virtus Castenedolo. Il club bresciano guadagna il titolo maschile per la quarta volta consecutiva tra gli uomini, davanti a Olimpia Amatori Rimini e Atl. Biotekna Marcon, mentre è la prima al femminile, su Romatletica Footworks e Trieste Atletica.
 
Gli atleti delle Marche festeggiano un ottimo bilancio finale, superiore a quello della scorsa stagione: 76 medaglie, con 31 ori, 21 argenti e 24 bronzi. L’ultima tornata di gare nell’impianto dorico porta infatti 11 ori, 9 argenti e 4 bronzi, con una miglior prestazione nazionale in 2:44.20 per la staffetta 4×200 SF65 della Sef Macerata composta da Paola Tentella, Patrizia Nardi, Brunella Brandoni, Sandra Copponi. A livello individuale i plurivincitori sono Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) e Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino), entrambi con tre titoli italiani.
 
Durante il “Master Party” di ieri sera, consegnati i riconoscimenti del “Premio Master dell’Anno”, promosso dalla rivista Correre e dal sito Atleticanet: a riceverli per la stagione 2014 sono stati Gianni Becatti (Olimpia Amatori Rimini), che nella rassegna tricolore con 6,75 ha stabilito il nuovo primato mondiale del lungo M50, e la sprinter Maria Ruggeri (Atl. Villafranca). Il “Premio Vittorio Colò”, per due personalità che hanno dato un contributo significativo al movimento master italiano, è andato invece a Emma Mazzenga, la più medagliata di sempre a livello internazionale, e Giuseppe Scorzoso, presidente del Comitato Regionale FIDAL Marche. Per il decimo anno consecutivo Ancona ha organizzato la rassegna tricolore, e nel 2016 tornerà a ospitare gli Europei master indoor che quest’anno si svolgeranno a Torun (Polonia), dal 23 al 28 marzo.
 
MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE DELLA TERZA GIORNATA
Asta SM45: Giacomo Befani (2S Atl. Spoleto) 4,60
4×200 SM75: Sportclub Meran (Aldo Zorzi, Hans Laimer, Konrad Geiser, Silvano Giavara) 2:22.56
800 SM85: Luciano Acquarone (Olimpia Amatori Rimini) 3:35.19
Martello m.c. SF55: Rosanna Rosati (Romatletica Footworks) 12,02
4×200 SF55: Trieste Atletica (Giusy Sangermano, Antonella Sant, Paola Capitanio, Alessandra Grasso) 2:04.38
800 SF65: Waltraud Egger (Sportclub Meran) 3:08.51
4×200 SF65: Sef Macerata (Paola Tentella, Patrizia Nardi, Brunella Brandoni, Sandra Copponi) 2:44.20
 
TUTTI I RECORD DELLA MANIFESTAZIONE
 
PRIMATO MONDIALE
Lungo M50: Gianni Becatti (Olimpia Amatori Rimini) 6,75
 
PRIMATI EUROPEI
60 M50: Mario Longo (Atl. Posillipo) 7.29
Lungo M50: Gianni Becatti (Olimpia Amatori Rimini) 6,75
 
MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE
Asta SM45: Giacomo Befani (2S Atl. Spoleto) 4,60
60hs SM50: Thomas Oberhofer (Südtirol Team Club) 8.73
Lungo SM50: Gianni Becatti (Olimpia Amatori Rimini) 6,75
Alto SM55: Marco Mastrolorenzi (Romatletica Footworks) 1,76
Martello m.c. SF55: Rosanna Rosati (Romatletica Footworks) 12,02
4×200 SF55: Trieste Atletica (Giusy Sangermano, Antonella Sant, Paola Capitanio, Alessandra Grasso) 2:04.38
60hs SM60: Ercole Sesini (Road Runners Club Milano) 9.96
800 SF65: Waltraud Egger (Sportclub Meran) 3:08.51
4×200 SF65: Sef Macerata (Paola Tentella, Patrizia Nardi, Brunella Brandoni, Sandra Copponi) 2:44.20
4×200 SM75: Sportclub Meran (Aldo Zorzi, Hans Laimer, Konrad Geiser, Silvano Giavara) 2:22.56
800 SM85: Luciano Acquarone (Olimpia Amatori Rimini) 3:35.19
3000 marcia SM80: Vincenzo Menafro (Atl. Malnate) 19:55.78
1500 SM85: Luciano Acquarone (Olimpia Amatori Rimini) 6:56.81
3000 SM85: Luciano Acquarone (Olimpia Amatori Rimini) 14:57.33
60 SF45: Maria Ruggeri (Atl. Villafranca) 8.07
400 SF50: Barbara Martinelli (Us San Vittore Olona 1906) 1:00.70
60 SF55: Daniela Fassi (Atl. Varazze) 9.06
Disco SF55: Waltraud Mattedi (Südtirol Team Club) 36,04
60 SF65: Umbertina Contini (Atl. Città di Padova) 9.57
1500 SF65: Waltraud Egger (Sportclub Meran) 6:05.39
3000 SF65: Waltraud Egger (Sportclub Meran) 12:48.70
3000 marcia SF65: Rita Del Pinto (Liberatletica) 19:57.32
1500 SF75: Jole Sellan (Atl. Aviano) 8:29.73
60 SF85: Nives Fozzer (Nuova Atletica dal Friuli) 13.99
Peso SF85: Nives Fozzer (Nuova Atletica dal Friuli) 5,91
 
 
MEDAGLIE MARCHIGIANE DELLA TERZA GIORNATA
 
ORO (11)
800 SM35: Pietro Pelusi (Sef Stamura Ancona) 2:04.13
Triplo SM65: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 10,69
Giavellotto SM70: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 35,69
800 SM75: Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino) 3:22.38
200 SF50: Annalisa Gambelli (Sef Stamura Ancona) 28.16
Giavellotto SF60: Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano) 23,92
Martello m.c. SF60: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 12,51
Alto SF65: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 1,00
4×200 SF65: Sef Macerata (Paola Tentella, Patrizia Nardi, Brunella Brandoni, Sandra Copponi) 2:44.20
4×200 SF70: Atl. Aviano (Angela Pin, Erminia Furegon, Maria Cristina Fragiacomo, Jole Sellan) 3:14.31
Alto SF75: Giulia Lucia Perugini (Sef Macerata) 0,97
 
ARGENTO (9)
800 SM40: Andrea Frezzotti (Sef Stamura Ancona) 2:04.91
4×200 SM60: Sef Macerata (Francesco Trubbiani, Giulio Mallardi, Livio Bugiardini, Alessandro Tifi) 1:56.38
200 SM65: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 27.61
Giavellotto SF35: Cristina De Felice (Atl. Osimo) 15,12
Giavellotto SF50: Lina Frontini (Atl. Osimo) 23,49
Giavellotto SF60: Gabriella Belardinelli (Sef Macerata) 14,04
200 SF65: Paola Tentella (Sef Macerata) 40.46
Martello m.c. SF65: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 7,68
800 SF70: Brunella Brandoni (Sef Macerata) 3:56.79
 
BRONZO (4)
Asta SM50: Giuseppe Giorgini (Collection Atl. Sambenedettese) 2,85
Martello m.c. SM60: Gabriele Ferramondo (Sef Macerata) 14,75
Giavellotto SM65: Paolo Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 35,18
Martello m.c. SF60: Gabriella Belardinelli (Sef Macerata) 9,29
 
 
TUTTE LE MEDAGLIE MARCHIGIANE
 
ORO (31)
800 SM35: Pietro Pelusi (Sef Stamura Ancona) 2:04.13
1500 SM35: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 4:11.27
3000 SM35: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 8:46.46
Disco SM35: Daniele Duca (Sport Atl. Fermo) 35,08
1500 SM40: Andrea Frezzotti (Sef Stamura Ancona) 4:16.33
Alto SM60: Paolo Marconi (Atl. Recanati) 1,45
400 SM65: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 1:02.10
Alto SM65: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 1,42
Lungo SM65: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 4,84
Triplo SM65: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 10,69
Giavellotto SM70: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 35,69
800 SM75: Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino) 3:22.38
1500 SM75: Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino) 6:14.52
3000 SM75: Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino) 13:32.26
60 SM95: Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 16.12
Lungo SM95: Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 1,59
200 SF50: Annalisa Gambelli (Sef Stamura Ancona) 28.16
Peso SF50: Lina Frontini (Atl. Osimo) 9,76
Martello SF60: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 27,32
Giavellotto SF60: Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano) 23,92
Martello m.c. SF60: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 12,51
Pentathlon SF60: Anna Maria Giovanelli (Atl. Alma Juventus Fano) 2649
400 SF65: Anna Di Chiara (Nuova Atl. Sangiustese) 1:39.81
Alto SF65: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 1,00
Martello SF65: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 21,66
4×200 SF65: Sef Macerata (Paola Tentella, Patrizia Nardi, Brunella Brandoni, Sandra Copponi) 2:44.20
60 SF70: Brunella Brandoni (Sef Macerata) 11.99
400 SF70: Brunella Brandoni (Sef Macerata) 1:44.17
4×200 SF70: Atl. Aviano (Angela Pin, Erminia Furegon, Maria Cristina Fragiacomo, Jole Sellan) 3:14.31
Alto SF75: Giulia Lucia Perugini (Sef Macerata) 0,97
Peso SF75: Amalia Micozzi (Sef Macerata) 6,73
 
ARGENTO (21)
1500 SM35: Pietro Pelusi (Sef Stamura Ancona) 4:11.67
3000 SM35: Battista Vennera (Cus Camerino) 8:54.18
800 SM40: Andrea Frezzotti (Sef Stamura Ancona) 2:04.91
Disco SM40: Stefano Rastelli (Atl. Alma Juventus Fano) 40,30
Lungo SM60: Renzo Capecchi (Atl. Alma Juventus Fano) 4,72
Martello SM60: Gabriele Ferramondo (Sef Macerata) 35,77
4×200 SM60: Sef Macerata (Francesco Trubbiani, Giulio Mallardi, Livio Bugiardini, Alessandro Tifi) 1:56.38
200 SM65: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 27.61
1500 SM75: Luigi Andrenacci (Sport Atl. Fermo) 6:18.45
Giavellotto SF35: Cristina De Felice (Atl. Osimo) 15,12
3000 SF40: Francesca Dottori (Sport Atl. Fermo) 11:12.28
60 SF45: Annalisa Gambelli (Sef Stamura Ancona) 8.59
Giavellotto SF50: Lina Frontini (Atl. Osimo) 23,49
Lungo SF60: Patrizia Nardi (Sef Macerata) 2,56
Peso SF60: Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano) 8,18
Giavellotto SF60: Gabriella Belardinelli (Sef Macerata) 14,04
200 SF65: Paola Tentella (Sef Macerata) 40.46
Disco SF65: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 16,12
Martello m.c. SF65: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 7,68
800 SF70: Brunella Brandoni (Sef Macerata) 3:56.79
60 SF75: Amalia Micozzi (Sef Macerata) 12.05
 
BRONZO (24)
1500 SM35: Andrea Piccina (Grottini Team Recanati) 4:14.25
Disco SM35: Michele Gambini (Atl. Recanati) 24,96
3000 SM40: Daniele Santucci (Atl. Recanati) 9:36.83
Disco SM40: Michele Stagnaro (Sef Macerata) 31,49
60 SM45: Pierluigi Acciaccaferri (Asa Ascoli Piceno) 7.50
Asta SM50: Giuseppe Giorgini (Collection Atl. Sambenedettese) 2,85
3000 marcia SM50: Rubens Cecchini (Gp Lucrezia) 19:19.78
Pentathlon SM50: Cesare Alesi (Collection Atl. Sambenedettese) 2924
60hs SM60: Renzo Capecchi (Atl. Alma Juventus Fano) 10.50
Martello m.c. SM60: Gabriele Ferramondo (Sef Macerata) 14,75
60hs SM65: Francesco Trubbiani (Sef Macerata) 12.37
Martello SM65: Francesco Bettucci (Sef Macerata) 31,35
Giavellotto SM65: Paolo Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 35,18
Pentathlon SM65: Oddino Pascucci (Atl. Falconara) 1678
Lungo SM75: Raffaello Piermattei (Atl. Fabriano) 3,35
Martello SM80: Franco Marcheggiani (Collection Atl. Sambenedettese) 22,26
3000 SF45: Loredana Santoni (Sef Stamura Ancona) 11:17.02
Lungo SF45: Giuseppina Malerba (Sef Macerata) 4,52
Triplo SF45: Giuseppina Malerba (Sef Macerata) 9,95
Peso SF60: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 8,14
Disco SF60: Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano) 18,20
Martello m.c. SF60: Gabriella Belardinelli (Sef Macerata) 9,29
60 SF65: Anna Di Chiara (Nuova Atl. Sangiustese) 11.88
Lungo SF65: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 2,80
 
RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2015/COD5110/Index.htm

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento