All’Atletico Lempa il derby civitellese

Print pagePDF page

Cappelli col presidente GalliCivitella-Finisce 2 a 0 la partita tra il Favale e l’Atletico Lempa  tra le proteste dei Favalesi per un rigore dubbio. Domani sera le squadre si riaffronteranno per la Coppa Abruzzo

Il sentito derby civitellese tra il Favale e l’Atletico Lempa davanti a circa 300 tifosi, va a quest’ultimo nel corso di una partita combattuta sul piano fisico ma dove la parte tecnica non é emersa.
I lempesi con questo secondo successo consecutivo, si posizionano nella zona alta della classifica come la società si auspicava dall’inizio.
Nel Favale si sono sentite le assenze di Moscardelli in regia e del tornante Marrangoni due uomini di qualitá.
Nonostante ciò il primo tempo si é concluso in parità con i due portieri inoperosi.
Nella ripresa su un angolo di Campana, l’arbitro tra lo stupore di tutti ha concesso un penality alla squadra del patron Galli, quando i suoi atleti se ne stavano tornando a centrocampo.
Dagli 11 metri, Campana ha spiazzato Cosenza.
Da quel momento i padroni di casa hanno perso completamente l’orientamento e gli spalti si sono surriscaldati. Episodi che visto i tanti bambini e famiglie presenti hanno rovinato un pomeriggio di festa. Tra i vari spettatori anche il primo cittadino Cristina Di Pietro testimone di questi atti che nulla hanno a che fare con lo sport.
Tornanado al calcio giocato, raddoppio a metá ripesa con il terzino Cappelli, abile a riprendere un angolo del solito Campana.
Domani sera, le squadre si affronteranno di nuovo per il match di ritorno di Coppa Abruzzo vinto all’andata dal Favale per 3 a 2.
Passo falso della Toranese, a Colleatterrato che dopo due successi consecutivi perde per 3 a 2 contro la squadra locale.
Per i toranesi in goal Cinciripini e Tamburrini. Si é avvertita l’assenza del bomber Viviani. A detta del ds Mauro Cauti infatti, il pareggio dopo lo svantaggio di 3 a 0, sarebbe stato meritato dopo diverse palle goal sciupate.
Il prossimo match in casa contro i cugini del Favale, si giocherá di domenica anziché di sabato come previsto

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento