Al via Fermento Marchigiano, il Festival per assaporare le eccellenze marchigiane

Print pagePDF page

Monteprandone- Il 7-8-9 giugno

Giunto alla sua terza edizione, Fermento MARCHIGIANO è un festival nato per dare risalto all’artigianalità regionale delle Marche, con particolare attenzione alla birra artigianale e ai prodotti dei paesi colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 2017. A dare impulso al festival, l’Associazione LE DUE PORTE e Marche di Birra, Associazione costituitasi nel gennaio 2017 e a cui aderiscono 19 birrifici tra agricoli, artigianali e brewpub di tutta la Regione.

Con il patrocinio del Comune di Monteprandone, del Consiglio Regionale Marche e del Consorzio Bim Tronto, la tre giorni di festival si terrà da venerdì 7 a domenica 9 giugno nel centro storico di Monteprandone (Ascoli Piceno). “Rivalutare il centro storico di Monteprandone e offrire alle attività del nostro territorio la possibilità di prendere parte a una tre giorni di festival, quest’anno ricca di attività e novità”, sottolinea Stefano Barbizzi, presidente dell’Associazione Le Due Porte.

Tra le prime novità, la presenza di quattro birrifici ‘ospiti’ (Microbirrificio Opperbacco, Bibibir, Eternalcity Brewing e Birra Alta Quota) che andranno ad affiancare otto importanti realtà brassicole marchigiane: Birrificio Agricolo la Castellana, Birrificio Carnival, Birrificio 20.13, Birrificio Babylon, Birra Millecento, Birrificio del Rio, Jester Birrificio Agricolo e Birrificio Maltenano. A dare risalto alle birre artigianali le eccellenze culinarie offerte dagli stand gastronomici locali: Ristorante San Giacomo, Osteria Diciotto Ottantasette Dimora Di Bacco, Pro Loco Monteprandone, La bottega di Barbara, Macelleria di Gigi “THE BUTCHER”, Panificio Tremaroli, Forno Di Biagio, Gelateria New Malu di Fulgenzi Costantina&Norma, Caffè del Borgo 1974 , Bamama Corropoli, Housecafè e Caffè del Marinaio.

Ad affiancare gli stand di birra artigianale e gastronomia presenti in P.zza San Giacomo e P.zza Dell’Aquila, dove si esibiranno dal vivo diversi gruppi musicali selezionati da Massimo Croci della Seventeen eventi, i mercatini espositivi di artigianato locale (Il Mercatino di Giggetta aP.zza IV Novembre e Il Mercatino del Castello a P.zza Castello). Spazio all’arte con la Mostra Fotografica di Alessia Spina: ‘October Mess – Le 3 Fasi di una sbronza a base di birra’ e la Mostra d’arte contemporanea Spazio Mohoc, di Nazareno Luciani. Un festival che da questa terza edizione offre un caloroso benvenuto a famiglie e bambini. Un’Area Bimbi sarà infatti allestita nella sala consiliare di Monteprandone con il sostegno di ‘Ludobus.org – Legnogiocando’.

Ogni sera, alle 21.30, si terrà un laboratorio di degustazione birra – ‘Marche in Fermento: storie al bancone del pub’, a cura di Luca Di Saverio (docente corsi degustazione di birra e giudice al concorso Birra dell’anno). Sabato 8 e domenica 9 giugno (ore 19.30), spazio invece all’Aperitivo del Contadino, dove la protagonista sarà ‘The Girl from IPAnema’, birra artigianale brassata in occasione di questa terza edizione e che accompagnerà i prodotti di tre aziende nostrane: Felicioni Antica Macelleria di San Benedetto, Il Transumante di Monteprandone e Filotei Group, che dopo il sisma del 2016 ha deciso di muovere la propria produzione da Arquata a Monteprandone. The Girl from IPAnema verrà presentata in anteprima martedì 4 giugno presso il Pub Re Nero (Centobuchi). 

Tra le novità di questa terza edizione, un raduno di Harley Davidson del club Civitanova Chapter Italy, che si terrà sabato alle 18.30, seguito domenica 9, sempre alle 18.30, da un’esposizione di auto americane (American Muscle Legend-USA). Sempre domenica, con raduno alle 17.30 a Piazzale Campo comunale in via Barrattelle, birra in mano per la corsa più schiumosa di sempre: EAGLE Fun Race. Una corsa di 3,5km, che quest’anno assegnerà tre premi speciali ai primi tre classificati in buoni spesa da utilizzare presso le attività aderenti. Affrettatevi ad iscrivervi quindi, ma soprattutto non perdete l’occasione di di vivere tre giorni all’insegna brindisi e sorrisi nel centro storico di Monteprandone.

Conclude Barbizzi, “Siamo convinti di aver creato un format corretto che non fa concorrenza alle attività ma le supporta e collabora con loro per creare un evento il più attrattivo possibile, basato sì sulla birra artigianale ma soprattutto sulla gastronomia di qualità. Non potendo appoggiarci al solo bacino di utenza interna, il festival è impostato con la finalità di attrarre visitatori esterni che avranno la possibilità di passeggiare per le vie del borgo storico godendosi la buona birra artigianale, il cibo gourmet di qualità e la buona musica.

Siamo molto contenti delle edizioni precedenti e siamo motivati e fiduciosi per quest’anno. Concludo ringraziando tutti gli sponsor che ci consentono di realizzare il tutto.”

Informazioni.

Gli stand saranno aperti nelle giornate di venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 giugno dalle 18 alle ore 01.30. E’ previsto un servizio gratuito di bus navetta circolare dal centro storico al convento di San Giacomo dove è presente un’ampia area parcheggio.

Laboratorio Degustazioni

Costo laboratorio 5 euro con la degustazione di 4 birre in abbinamento a 4 assaggi. Per info e prenotazioni laboratori: 3404710205 (Luca Di Saverio).

Aperitivo Contadino

Costo aperitivo 10 euro. E’ gradita la prenotazione

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento