A rischio la 29° edizione del Carnevale Santegidiese

Print pagePDF page

S.Egidio- Problemi di budget e logistici alla base. Il presidente della Pro Loco Odorisi e l’assessore Amatucci si stanno muovendo per cercare soluzioni

IMG_7461La 29° edizione dello storico carnevale santegidiese conosciuto in tutto l’Abruzzo ed in gran parte dell’Italia, rischia di saltare per una serie di situazioni venutesi a creare.

L’evento, organizzato dalla Pro Loco presieduta attualmente da Vincenzo Odorisi, col patrocinio dell’Amministrazione Comunale è sempre stato appetito da migliaia e migliaia di persone provenienti anche dalle vicine Marche.
Il merito va alle contrade che con abnegazione e sacrifici hanno sempre allestito carri allegorici di spessore che hanno sfilato lungo le vie principali della cittadina vibratiana.
In questa edizione 2016 ci sarebbero alcuni problemi riguardanti proprio le contrade. La metà di esse, non sarebbero orientate all’allestimento dei carri, molto oneroso oltre a problemi logistici di realizzazione. La Contrada Villa Marchesa inoltre sarebbe in forse anche per rispetto dei due giovani deceduti recentemente a causa di due incidenti stradali.
Il presidente della Pro Loco Odorisi e l’assessore delegato Annunzio Amatucci, stanno facendo di tutto per far si che questa bella manifestazione continui ancora perché oltre ad essere un vanto rappresenta un volano per l’economia locale.
“Ogni anno-afferma il sindaco Rando Angelini– sono state sempre 2 giornate di sano divertimento, dove il nostro fantastico carnevale tra i più belli d’Italia ha riscosso sempre grosso successo, grazie soprattutto alle contrade”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento