A Controguerra il convegno “L’olio che verrà”

Print pagePDF page

Controguerra- Presentazione del Progetto: Monitoraggio della Coltura Olivicola Il territorio Olivicolo come opportunità per le Aziende 

Convegno Olio che verra 2017 mod 2Venerdì 26 Maggio 2017 alle ore 18:00 presso l’Enoteca comunale, l’Amministrazione comunale di Controguerra Assessorato alla Cultura – Città dell’Olio promuove una nuova iniziativa dal Titolo L’Olio che Verrà. Due mesi dopo il corso dal titolo Corso di Potatura Olivo e Analisi Sensoriale Olio”, il Consigliere comunale del Comune di Controguerra con deleghe alla Cultura, Lavori Pubblici e Città del Vino e Città dell’Olio Fabrizio Di Bonaventura presenta un progetto di monitoraggio e difesa della coltura olivicola per il territorio di Controguerra. Questo Progetto elaborato dallo stesso consigliere, insieme ai Funzionari della Regione Abruzzo Luciano Pollastri e Domenico D’Ascenzo, prevede il controllo preventivo della coltura olivicola sul territorio di Controguerra e la compilazione del Bollettino Fitopatologico che verrà poi pubblicato sulla App del Comune di Controguerra. Attraverso questo metodo di informazione si darà la possibilità agli agricoltori di poter intervenire in maniera preventiva al manifestarsi di situazioni patologiche avverse. Il Convegno organizzato dal Comune di Controguerra insieme alla Confederazione Italiana Agricoltori Sezione Teramo – L’Aquila avrà il seguente programma: Introduce e Modera Fabrizio Di Bonaventura; Saluti: Franco Carletta – Sindaco del Comune di Controguerra, Roberto Battaglia – Presidente C.I.A. L’Aquila – Teramo; Interventi: Sistemi di Certificazione Biologica Nicola Madonna – Direttore di Suolo e Salute Abruzzo e Molise, Prime Valutazioni sull’andamento stagionale e risvolti sulla risposta vegeto produttiva dell’Olivo Luciano Pollastri – Funzionario Regione Abruzzo,Sistema di Monitoraggio e di Valutazione sulle infestazioni parassitarie dell’Olivo Domenico D’Ascenzo – Funzionario Regione Abruzzo

Il Sindaco Ing. Franco Carletta e il consigliere Dott. Fabrizio Di Bonaventura, attraverso questo progetto intendono portare avanti una programmazione che veda sempre più protagonista la crescita del settori produttivi di eccellenza del proprio territorio.

Il settore Olivicolo è uno dei principali, e contribuire creando delle iniziative di formazione sicuramente accresceranno l’interesse e la tutela di questo settore oltre che dare nuove opportunità alla collettività non solo attraverso la preparazione di figure professionale ma anche promuovendo nuove attività imprenditoriali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento