La Sant fa 13, play-off vicinissimi

Print pagePDF page

S.Egidio- Contro il Luco finisce 2 a 0

IMG_8897La Sant non si ferma più. Con un nitido e meritato 2 a 0 batte in casa il Luco dell’ex Giannini, terzo in classifica ed i play-off sono vicinissimi.
I giallorossi agguantano il 13° risultato utile consecutivo, frutto di 11 successi e 2 pari.
I vibratiani del bravo allenatore Alessandro Fabrizi migliore in campo agli stoici Faragalli e Mirti ed al fantasioso Traini, conservano il 4° posto complice anche una condizione fisica eccezionale e soprattutto di un bel gioco.
Per i giallorossi dinanzi al proprio pubblico, sono andati a segno nella ripresa l’esterno d’attacco Pesce su punizione e Coccia al 90′ dal dischetto per un fallo subito dal promettente Cialini.
Domenica prossima la Sant affronterà il S.Gregorio per gli ultimi 90 minuti di gioco. Occorre un punto per agguantare matematicamente gli spareggi vista la vittoria del S.Omero sul Pontevomano e con 3 punti di svantaggio dalla Sant.
In caso di accesso ai play-off capitan Benigni e soci, affronteranno proprio con gara secca il Luco dei Marsi con i locali che hanno 2 risultati su 3 per accedere alla finale contro la Torrese per il salto di categoria. Non ci saranno eventuali calci di rigore.
La Sant puó solo vincere ed ha le qualità per fare l’ennesimo exploit supportati dal caloroso pubblico che rappresenta una marcia in piú.
A fine gara il tecnico Corrado Giannini accolto con applausi dalla tifoseria locale, ha ammesso che la Sant non ha rubato nulla credendo nella vittoria.
” É stato un 1° tempo equilibratissimo- afferma il patron locale Luca Forlini- con le squadre che si sono studiate senza azzardare troppo. Nei secondi 45′ noi siamo cresciuti sia a livello fisico che di gioco chiudendo i marsicani nella propria area ed il goal era prevedibile come é stato. Anzi prima della rete di Pesce non nuovo a certe realizzazioni c’era stata annullata una rete apparsa a tutti valida. Inoltre il loro portiere Biancone rispetto al nostro Benigni é stato chiamato piú volte ad intervenire in maniera decisiva. E’ necessario portare a casa un risultato utile nella trasferta di San Gregorio,che ha raggiunto la salvezza domenica scorsa, per poi prepararci in grande stile per il primo big match spareggio play off proprio contro il Luco.
La gara sarebbe a qualsiasi risultato. Noi giochiamo per vincere come é logico che sia. Sicuramente visto che corriamo molto giocando palla a terra, ce la potremmo giocare alla pari. Se siamo arrivati fino a qui un motivo ci sarà”
Il trainer Fabrizi ha riproposto il giovane Talvacchia nelle retrovie che ha lottato come sempre come un leone ed Addazii al centro dell’attacco. Per il resto il modulo é rimasto il 4-3-3 offensivo con i 3 centrocampisti Traini, Coccia e Fabrizi che hanno dimostrato di avere una marcia in piú rispetto atutte le altre compagini, Giulianova a parte. 

You may also like...

Lascia un commento